Interviste

Robur Siena – Viterbese 1-0: Stefano Guberti 11 marzo 2018


Robur Siena – Viterbese 1-0: Mister Michele Mignani 11 marzo 2018


Presentazione della collezione di gioielli interattivi “Quietude”: prof.ssa Patrizia Marti 9 marzo 2018


Previsioni meteo di venerdì 09 marzo 9 marzo 2018


Cassonetti intelligenti per una raccolta “smart”: il presidente Sei Toscana Roberto Paolini 8 marzo 2018


A Castellina Scalo arrivano gli “ecocompattatori”: il sindaco di Monteriggioni Raffaella Senesi 8 marzo 2018


Green News: Claudio Passiatore ci parla dell’economia circolare 8 marzo 2018




Nella puntata di Green News, Claudio Passiatore, responsabile comunicazione di Siena Ambiente ha parlato di economia circolare che è quel sistema che prevede di rigenerare le materie utilizzate per fare oggetti per limitare l’uso delle risorse naturali. Anche l’Unione Europea si sta muovendo in tal senso, con l’approvazione di un pacchetto di misure basate sull’economia circolare. Questa entro il 2010 permetterà di creare 580 mila posti di lavoro, di cui 190 mila in Italia con un risparmio annuo di 72 miliardi di euro per le imprese europee grazie ad un uso più efficiente delle risorse e quindi ad una riduzione delle materie prime. E di questo sistema fa parte Siena Ambiente con i suoi 107 dipendenti, di cui 44 impiegati, 60 addetti agli impianti e con la presenza di altre figure professionali come responsabili di sicurezza, ragionieri, ingegneri, operai, dirigenti e impiegati.

Progetto “Storytelling in Chirurgia Pediatrica”: il prof. Mario Messina 7 marzo 2018


San Quirico d’Orcia dice no alle slot machine, il sindaco: “Abbiamo dato un segnale politico molto forte” 7 marzo 2018

L’amministrazione comunale di San Quirico d’Orcia dice ‘No’ alle slot e al gioco d’azzardo. Un fenomeno sempre più presente anche sul territorio valdorciano. Pur non potendo direttamente impedire l’installazione delle slot machine nei locali pubblici presenti, l’amministrazione ha voluto dare un segnale preciso per promuovere azioni specifiche con l’obiettivo di contrastare questo fenomeno. Così il consiglio comunale ha approvato con voto unanime un ordine del giorno presentato da Paola Giorni, consigliere comunale di Centro Sinistra per San Quirico.

“Chi dice che la ludopatia è un problema di una singola persona si sbaglia, è una malattia che ricade su tutta la società” – ha detto il sindaco di San Quirico d’Orcia Valeria Agnelli in diretta ad Antenna Radio Esse – “la situazione è difficile perché il lucro di chi lavora in questo campo è molto elevato, ma si deve trovare una soluzione. Alla luce di alcuni dati su San Quirico molto forti, circa 700 euro pro capite annui (contando anche i minorenni), abbiamo deciso di aderire alla campagna della regione Toscana “no-slot”, un regolamento che prevede la consegna di particolari tagliandi ai locali che non hanno slot machine al loro interno, in più vi saranno delle agevolazioni sulla TARI per tutti i commercianti, ad esclusione di coloro che continuano a possedere slot machine nelle loro attività”.

Alla luce di nuove ordinanze ancora più restrittive da parte della Regione Toscana, Valeria Agnelli ha deciso di dare una svolta al suo paese con degli incentivi economici importanti, che possano consentire ai locali di fare a meno di questo diabolico marchingegno, causa di una vera a propria malata dipendenza, senza risentirne a livello economico, sperando di risolvere un problema messo in evidenza dai preoccupanti dati registrati dal comune di San Quirico d’Orcia.

Ascolta l’intervista:


Cenni torna in Parlamento: “Ci concentreremo sui problemi del lavoro” 7 marzo 2018

Susanna Cenni fa il bis alla Camera uscendo vincitrice dalle ultime elezioni, sconfiggendo centrodestra e Movimento 5 stelle e aggiudicandosi il collegio uninominale Toscana 11.
Ai nostri microfoni ha espresso la propria soddisfazione e, senza sbilanciarsi sulla situazione nazionale, ha focalizzato la discussione sulla zona che andrà ad amministrare. “E’ una terra bella e differente, il messaggio che ho ricevuto dai miei elettori è quello di non interrompere alcune misure che aiutano molto le imprese” tra cui vengono nominate il super ammortamento e l’industria 4.0 che stanno aiutando le imprese ingestibili, per poi continuare concentrandosi sulle imprese agricole e sulla grande mole burocratica che continua a pesare su questa particolare azienda.
Il collegio uninominale Toscana 11 comprende i Comuni di Capannoli, Casale Marittimo, Casciana Terme Lari, Castellina Marittima, Castelnuovo Val Di Cecina, Chianni, Crespina Lorenzana, Fauglia, Guardistallo, Lajatico, Montecatini Val Di Cecina, Montescudaio, Monteverdi Marittimo, Montopoli Val D’arno, Orciano Pisano, Palaia, Peccioli, Pomarance, Ponsacco, Pontedera, Riparbella, San Miniato, Santa Luce, Terricciola, Volterra).


Bando Igikai: Usai (Dir. Gen. Fondazione Mps) e Iannis (Centro Studi Pluriversum) 6 marzo 2018



SiCammina, Andrea Machetti: “Questa settimana il programma è bello nutrito nonostante la pioggia” 6 marzo 2018

Comincia un’altra settimana piena di eventi con SiCammina. Ai microfoni di Are la presentazione di Claudio Machetti. 

Per il programma clicca qui


 

Il responsabile della Caritas Giovanni Tondo: “A Siena agiamo in maniera preventiva e la situazione è sotto controllo” 6 marzo 2018

La Caritas a sostegno dei bisognosi e dei senza tetto: a Siena una situazione difficile ma non d’emergenza. Ai microfoni di Are ha parlato il Direttore di Caritas Diocesana, Giovanni Tondo


Previsioni meteo di martedì 6 marzo 6 marzo 2018


Elezioni politiche, il candidato a sindaco De Mossi:”La destra mi valuterà come candidato” 5 marzo 2018

“Per dare una svolta a questo paese l’unica votazione possibile era quella per il centro destra” Per De Mossi il risultato delle elezioni politiche è un incentivo per andare avanti, delineando però la differenza delle votazioni appena effettuate con le amministrative di maggio, dove più che il partito conterà la figura che sarà presentata come sindaco.
A proposito delle amministrative:”Sono un candidato civico, rispetto tutte le componenti del centro destra, Lega inclusa. Mi valuteranno come candidato e faranno la loro scelta”.
“Il PD su Siena mi sembra che stia retrocedendo in maniera significativa, una gestione del potere così lunga non si smantella in un monento, ma si può voltare pagina”.


Elezioni politiche, Giulia Simi (+Europa con Emma Bonino):”Senza Europa non possiamo andare molto lontano” 5 marzo 2018

“Abbiamo preso voti da parte di molte persone che volevano un partito che guardasse verso l’Europa e il futuro”, secondo la rappresentante dei radicali Giulia Simi la situazione del sud ha giocato un ruolo chiave, grazie soprattutto alle proposte della Flat Tax e del reddito di cittadinanza.
“Spero che il voto ricevuto dalle persone che hanno vinto serva per far governare, trasformando il voto di protesta in un voto di proposta” continua, sottolineando la personale preoccupazione per il possibile comportamento ostile che il prossimo governo potrebbe avere verso l’Unione Europea.


Elezioni politiche, Lorenzo Loré (Forza Italia):”L’appoggio a De Mossi ancora non è ufficiale” 5 marzo 2018

“Per quanto riguarda il dato della Toscana, il dominio del centro sinistra sta definitivamente cadendo”, il candidato nel collegio Toscana quattro di Forza Italia rimane soddisfatto delle vittorie del centro destra sparse per la Toscana. Nella provincia di Siena, nonostante la maggioranza del PD, le adesioni al partito sono aumentate, con dei numeri che devono far riflettere.
Per le prossime elezioni senesi non è ancora ufficiale la candidatura di De Mossi, “finita la cavalcata di ieri per le politiche, ci metteremo con la testa e con il cuore nelle amministrative e definiremo tutto”.


Elezioni politiche, Michele Pinassi Movimento 5 Stelle: “Anche Siena avrà un futuro a 5 Stelle” 5 marzo 2018


“Se guardiamo i numeri a livello nazionale, abbiamo fatto un risultato eccezionale. Mentre se guardiamo Siena, si conferma una città che vive un’anacronismo completamente fuori dal resto dell’Italia” Questa vittoria, secondo Pinassi, non è dovuta solamente alla promessa di reddito di cittadinanza, ma bensì all’intero programma del Movimento: “Siamo stati gli unici, all’interno di una campagna elettorale veramente brutta, a proporre un programma e non un nome”.
Nonostante che sul territorio senese i risultati non siano ottimali, il successo nazionale dà fiducia “Io credo che un futuro che vede Siena a 5 Stelle possa nuovamente rendere la nostra città protagonista anche sul piano nazionale”, così il pentastellato invita i cittadini a riflettere in vista delle elezioni di maggio.

Elezioni politiche 2018: l’osservatore politico Roberto Morrocchi 5 marzo 2018


Per me che ho il cuore a sinistra è stata una notte da incubo” il commento del politologo Roberto Morrocchi.
l’Italia si è divisa in due: il sud si è buttato sulla proposta del reddito di cittadinanza del Movimento 5 stelle, mentre al nord è stato molto bravo Salvini a prendere in mano un partito finito e a portarlo in vetta, poggiando soprattutto sul problema della sicurezza e sul mettere gli italiani al primo posto.
Le regioni rosse non esistono più, anche Pisa è stata persa e le prossime comunali spaventano, per quanto riguarda Siena, Padoan ha preso solamente il 7% in più di Borghi, una faccia sconosciuta per Siena, al comando di un partito che non ha mai avuto successo, a maggior ragione perché, ancora ad oggi, il PD non ha deciso chi sarà il loro leader per la posizione di sindaco.

Le previsioni meteo di oggi 5 marzo 5 marzo 2018


Le previsioni meteo di oggi: continuano le piogge, temperature stazionarie con massime tra i 10 e 12 gradi. Domani giornata fotocopia