Calcio

Serie D: Poggibonsi – Bastia 2-1

Il Poggibonsi di Mister Fusci vince in rimonta contro il Bastia ed i Leoni conquistano la prima vittoria in campionato mentre la formazione umbra guidata da Mister Lombardi rimane inchiodata a zero punti dopo le prime cinque giornate.
Padroni di casa in campo con un 4-3-3 con Picone centravanti e Valenti e Casucci ad agire sulle fasce mentre a centrocampo spazio dal primo minuto a Caciagli e Rosseti che formano con Galbiati, oggi capitano, la mediana giallorossa. Bastia in avanti con il tandem formato da Pagni e Bura.
La prima azione pericolosa della gara è di marca umbra con i biancorossi che con una rapida ripartenza arrivano al tiro con Bura ma è ottimo il recupero di Caciagli che fa da scudo alla conclusione del numero dieci ospite. I Leoni rispondono tre minuti dopo con Casucci che si libera bene sulla sinistra e serve Caciagli in area, tiro piazzato ma palla a lato. Alla mezz’ora punizione dai venti metri per il Poggibonsi: tira Caciagli ma la barriera umbra respinge, il pallone arriva sui piedi di Galbiati che con bella coordinazione costringe l’estremo difensore ospite Braccalenti a rifugiarsi in angolo. Passa un minuto e Mister Fusci è costretto a sostituire Rosseti per un guaio muscolare: al suo posto in campo Ghelardoni. Al 37′ i Leoni costruiscono l’occasione più nitida della prima frazione per portarsi in vantaggio: Valenti supera il diretta avversario sulla destra, entra in area e serve in mezzo per Picone che spara a colpo sicuro ma Braccalenti si fa trovare pronto e respinge con i pugni. Nei minuti di recupero ci prova ancora Valenti ma la conclusione del numero undici giallorosso non inquadra lo specchio della porta umbra. Il primo tempo termina con le squadre ferme sullo 0-0.
Nella ripresa la prima azione pericolosa è ancora di marca giallorossa sempre con l’ispirato Valenti che converge da destra verso il centro e calcia a rete ma la sfera va di poco a lato. Al 63′ gli ospiti conquistano un angolo dalla sinistra: batte Belli ed il pallone spiove in area senza che nessun avanti del Bastia riesca a trovare l’impatto con la sfera, sfera che colpisce la schiena di Ghelardoni e supera in maniera beffarda l’estremo difensore dei Leoni Pacini: Bastia in vantaggio. Il Poggibonsi gioca anche le carte Marciano e Foderaro che entrano in campo rispettivamente per Caciagli e Picone ed al minuto 73′ Casucci conquista un calcio di punizione dal limite. Si incarica della battuta Valenti ma la barriera respinge, palla ancora a Valenti che si incunea in area superando di slancio la retroguardia umbra e scarica sotto la traversa un potente sinistro per la rete del pareggio. Dopo tre minuti i Leoni passano in vantaggio: triangolazione tra Valenti e Foderaro con quest’ultimo che riceve palla ed al volo fa partire uno splendido sinistro che si insacca alle spalle dell’incolpevole Braccalenti. Poggibonsi in vantaggio e Bastia che cerca di riacciuffare il pari e l’occasione più ghiotta per gli ospiti arriva in pieno recupero quando il neo entrato Moretti riceve palla, entra in area e colpisce di destro da ottima posizione ma la conclusione del numero tredici del Bastia si perde alta sopra la traversa della porta difesa da Pacini. Dopo quattro minuti di recupero i Leoni possono esultare: allo Stefano Lotti Poggibonsi vs Bastia termina con la vittoria dei Leoni per due a uno.

Le voci dagli spogliatoi.
Massimo Fusci (Allenatore Us Poggibonsi): “E’ stata una gara non semplice, ci siamo trovati sotto per 0-1 per un nostro errore dopo un primo tempo non positivo. Abbiamo faticato a trovare la manovra ma è da sottolineare la nostra reazione che ci ha permesso di ribaltare il risultato. I ragazzi hanno messo in campo grande cuore per recuperare la gara e grazie anche a due goal di ottima fattura ci siamo riusciti. Ho in mano un gruppo importante anche se naturalmente dobbiamo ancora migliorare. In particolare oggi ci tengo a ringraziare il nostro portiere Gasparri per quello che ha dato a questa squadra fino ad oggi e per quello che ci darà in futuro”.

Piero Lombardi (Allenatore Bastia): “Abbiamo pagato a caro prezzo alcune disattenzioni sotto porta ed alla fine torniamo a casa senza punti al termine di una gara buona sotto tutti gli aspetti. Ringrazio i miei ragazzi per quello che hanno dato in campo e nonostante alcune defezioni importanti per la nostra squadra chi è stato chiamato in causa ha offerto una buona prestazione. Siamo stati un po’ ingenui nel secondo tempo ma c’è anche da dire che il Poggibonsi ha realizzato due reti di pregevole fattura. Se mi sento in discussione? E’ normale esserlo quando non arrivano i risultati”.

Giovanni Foderaro (Attaccante Us Poggibonsi): “Nelle prime gare non riuscivo a trovare la porta e quindi ho passato alcune settimane particolari perché per un attaccante è vitale creare occasioni e finalizzare la manovra. Oggi grazie ai miei compagni ci sono riuscito e questa vittoria, che arriva dopo quattro pareggi, è importante per tutti noi. Abbiamo un buon gruppo, un mix di esperienza ed under molto interessanti ed adesso i tre punti in più ci faranno preparare al meglio la prossima gara”.

Giuseppe Cianciolo (Direttore Sportivo Us Poggibonsi): “Oggi al Bastia, che ha disputato a mio avviso una gara di spessore, abbiamo regalato il primo tempo mentre nella ripresa la nostra qualità è venuta fuori ed abbiamo ribaltato il risultato. Per noi questa è una vittoria molto importante, direi fondamentale per tutto l’ambiente. Sono contento anche per i nostri tifosi ai quali però voglio chiedere di incitare la squadra fino al novantesimo: se poi alla fine della partita abbiamo fatto male potranno tranquillamente fischiarci ma durante la gara dobbiamo stringerci tutti intorno a questi ragazzi che vestono e si impegnano per la maglia giallorossa. Serve tempo per diventare squadra ma siamo imbattuti in questo campionato e sabato andremo a fare una gara importante a Siena”.

Antonello Pianigiani (Presidente Us Poggibonsi): “Dispiace non aver potuto assistere alla gara ma ero impegnato su altri campi. Sono stato in stretto contatto con la mia famiglia per sapere come andava l’incontro ed alla fine sono arrivati tre punti che ci volevano per posizionarsi nella parte medio alta della classifica, la zona che ci compete e che ci meritiamo. Sabato giocheremo a Siena, so che i nostri tifosi si stanno già organizzando per seguire la squadra e speriamo di fare una buona prestazione. Sarà senza dubbio un bel derby e spero che ci sia un bel pubblico e che la gente si diverta a vedere queste due squadre”.

POGGIBONSI: Pacini, Tiritiello, Bencini, Galbiati, Checchi, Colombini, Rosseti (31′ Ghelardoni), Caciagli (10’st Marciano), Picone (17’st Foderaro), Casucci, Valenti.
A disposizione: Benocci, De Vitis, Tafi, Ciardini, Ceccatelli, Bandini.
Allenatore: Massimo Fusci

BASTIA: Braccalenti, Bellucci (43’st Mattelli), Eramo, Viviano (30’st Brumelli), Barbetta, Bormioli, Paparelli, Marchetti, Pagni (22’st Moretti), Bura, Belli.
A disposizione: Tajolini, Ferri, Locchi, Mammoli, Abbonizio, Bongiovi.
Allenatore: Piero Lombardi

Arbitro: Sig. Simone D’Angelo della sezione di Ascoli Piceno
Assistenti: Franchitto di Cassino e Mignacca di Frosinone

Goal: 18’st autogoal pro Bastia, 28’st Valenti (P), 31’st Foderaro (P)

Ammoniti: Belli (B), Paparelli (B), Bormioli (B), Marchetti (B), Bencini (P)

Espulsi: nessuno.

Note: angoli 2-2, offside 1-4. Recupero 5′ e 4′, spettatori 350 ca. 

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena