Scatenano una rissa in casa, arrestate tre ballerine
14 Mar, 2018
carabinieri intervento

Movimentato episodio a Poggibonsi, dove i carabinieri sono intervenuti in seguito alla segnalazione di una rissa scoppiata all’interno di un appartamento del centro storico. E’ successo domenica mattina presto. Quando la pattuglia è giunta sul posto si è trovata di fronte una scena surreale: suppellettili e mobili distrutti, sangue sulle pareti e tre giovani donne ancora intente a fronteggiarsi con bastoni e altri oggetti contundenti.  Le tre contendenti, sono due sorelle di origine marocchina ed una cittadina rumena, che lavorano come ballerine in un locale notturno della Val d’Elsa e dividono l’appartamento a Poggibonsi con altre ragazze che svolgono la stessa attività. Prima di finire in manette sono state portate al pronto soccorso dell’ospedale di Campostaggia, perchè avevano ferite al collo, escoriazioni multiple e una di esse anche un trauma cranico. Sono state giudicate guaribili in10 giorni.
Dopo i rilievi nell’appartamento da parte dei Carabinieri e la ricostruzione, non semplice, della dinamica dei fatti,  le tre donne sono state arrestate perchè ritenute responsabili del reato di rissa e lesioni personali.