Ruba furgone ma alla vista dei carabinieri fugge nel bosco. Rintracciato sotto il letto nella sua abitazione
1 Mar, 2018
DSC_0195

Protagonista della rocambolesca avventura un rumeno, operaio agricolo, classe 1999, residente a Castellina in Chianti. L’uomo nella notte dello scorso 25 febbraio è stato intercettato da una pattuglia dei carabinieri alla guida di un furgone Fiat Ducato bianco, poco prima derubato dal parcheggio di una grande ditta del posto che si occupa di servizi per l’agricoltura. Alla vista dei carabinieri il giovane ha abbandonato il furgone in mezzo di strada, in propssimità di una curva, scappando nel bosco. I militari, dopo aver provveduto a regolare il traffico, cercando di evitare che altre auto venissero coinvolte, hanno richiesto l’ausilio della ditta proprietaria del mezzo per la rimozione del furgone.

A seguito dell’intervento dei proprietari i carabinieri si sono messi sulle tracce del giovane rumeno, riconosciuto come operaio agricolo presso la stessa ditta derubata. L’uomo è stato infatti rintracciato poco dopo presso la sua abitazione, nascosto sotto il letto con addosso ancora gli scarponi e l’abbigliamento sporco di fango a causa della fuga nel bosco.

L’operaio è stato deferito a piede libero per furto aggravato dai carabinieri di Castellina in Chianti alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Siena.