Facebook Posts Home Slide Show Sport

Robur, altro ko. Il Gubbio vince 2-0 e la vetta si allontana

Cade ancora il Siena, che si arrende al Gubbio 2-0 e sprofonda al nono posto. I bianconeri, in totale emergenza e senza quattro titolari, reggono bene inizialmente grazie anche al nuovo modulo disegnato da Pagliuca, un 3-5-2 con Disanto e Raimo esterni, Riccardi terzo di difesa e Belloni e Frediani in attacco. Sfortunata la Robur, che incassa l’1-0 a fine primo tempo su punizione di Vasquez, mentre dall’altra parte il piazzato di Disanto fa la barba alla traversa. Nella ripresa non c’è storia: Belloni salva sulla linea un tiro di Di Stefano, Pagliuca manda in campo gli unici giocatori a disposizione (Arras, Meli e Picchi) ma l’unico pericolo è il tiro centrale di Castorani.

Nel finale c’è spazio per il raddoppio di Toscano e l’espulsione di Bonini, che lascia il Gubbio in dieci quando ormai la partita è conclusa. Il centravanti degli umbri, Mbakogu, si risparmia il secondo giallo a inizio secondo tempo (lì la partita sarebbe cambiata). Dodici cartellini gialli (per il Siena entra in diffida Castorani), diversi parapiglia e qualche scintilla anche nel finale. Poi l’esultanza del Gubbio, che muove un passo importante verso la B, mentre la squadra bianconera va a colloquio con i tifosi arrivati da Siena (122 sommando curva ospiti e tribuna). Momento di riflessione per la Robur, che neanche due mesi fa era capolista e adesso rischia di uscire dalla zona playoff. Servirà stringere i denti prima della pausa invernale: sabato prossimo c’è la partita interna col Fiorenzuola, poi trasferta a Chiavari con l’Entella (17 dicembre) e infine la gara al Franchi con l’Ancona (23 dicembre). Tutti e tre gli impegni saranno alle 17.30 e si potranno seguire su Antenna Radio Esse.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

4 Luglio 2024, la cronaca

Ad

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena