Prima pagina

Province toscane verso il dissesto economico: domani assemblee e presìdi dei lavoratori

Province toscane nuovamente in stato di agitazione. In Toscana, dove la situazione fino ad ora registrava una situazione critica ma più sotto controllo, il Decreto Enti Locali provocherà un aumento dei tagli di oltre 41 milioni. Se tale Decreto non verrà modificato in sede di conversione tutte le Province toscane andranno in dissesto. “Si tratta di una situazione intollerabile: è vergognoso e inammissibile che il Governo stesso operi in maniera da strozzare i propri enti territoriali”, spiegano CGIL, CISL e UIL Funzioni Pubbliche della Toscana. Per queste ragioni CGIL, CISL e UIL Funzioni Pubbliche nazionali hanno indetto per domani venerdì 22 luglio assemblee, volantinaggi e presìdi contemporaneamente in tutte le Province Italiane. In Toscana queste iniziative si terranno a partire dalle ore 11.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena