Prima pagina

Matt Damon ospite a Montalcino

Matt Damon, attore super corteggiato di Hollywood e premio Oscar, sceglie Montalcino, la terra del Brunello, per le vacanze. A lanciare il rumors la Montalcinonews, che rivela indiscrezioni sulla presenza del divo, in questi giorni, ospite nel relais Castiglion del Bosco. Damon è solo l’ultimo delle star che sceglie la Toscana, in particolare proprio Montalcino, infatti, nei mesi scorsi sono passati per la città del Brunello Josh Hartnett, Paul Mc Cartney che, proprio a Montalcino ha festeggiato il suo compleanno, Mark Knopfler, chitarrista dei Dire Straits e Pink.

Matt Damon arriva a Montalcino dopo una carriera strepitosa che lo ha visto debuttare al cinema, appena diciottenne, dopo aver calcato i palcoscenici teatrali, nel 1988 con un piccolo ruolo in “Mystic Pizza”. Dopo una serie di ruoli minori ottiene la prima prova importante interpretando un reduce tossicodipendente della guerra del Golfo al fianco di Denzel Washington e Meg Ryan ne “Il coraggio della verità”, quando, per interpretare questo ruolo, Damon perde circa 20 kg. Da questo momento la sua carriera inizia a decollare, tant’è che nel 1997 viene chiamato da Francis Ford Coppola per il ruolo da protagonista nell’adattamento cinematografico del bestseller di John Grisham “L’uomo della pioggia”. Nello stesso anno, assieme all’amico Ben Affleck, scrive la sceneggiatura di “Will Hunting – Genio ribelle”, diretto da Gus Van Sant, che nel 1998 li porta a vincere l’Oscar per la migliore sceneggiatura originale; i due recitano nella pellicola accanto a Robin Williams, anche lui premiato come miglior attore non protagonista. Dopo aver conseguito l’Oscar viene scelto da Steven Spielberg per “Salvate il soldato Ryan”. Nello stesso anno (1998) è protagonista in “Il giocatore (Rounders)”, regia di John Dahl, al fianco di Edward Norton. A questo punto Matt diventa uno degli attori più richiesti di Hollywood: recita ne “Il talento di Mr. Ripley” (per il quale riceve una candidatura al Golden Globe), “La leggenda di Bagger Vance”, “Ocean’s Eleven” e in molti altri film di successo. Verrà nominato all’Oscar come Miglior Attore non protagonista nel 2010 per la sua interpretazione in “Invictus – L’invincibile”. Nel 2011 ha recitato nel film “Contagion” di Steven Soderbergh e ne “I guardiani del destino”, basato da un racconto di Philip K. Dick. Nel 2013 recita a fianco di Jodie Foster in “Elysium”, diretto da Neill Blomkamp, e nel film per la tv “Dietro i candelabri”, accanto a Michael Douglas, presentato al Festival di Cannes 2013. Nello stesso anno affianca anche l’amico George Clooney nella pubblicità della Nespresso. Nel 2014 prende parte al film “Monuments Men”, diretto proprio da George Clooney, la pellicola che narra la storia di un gruppo di storici dell’arte che durante la Seconda Guerra Mondiale si mette a caccia di tutti i capolavori finiti nelle mani dei nazisti, per salvaguardare il patrimonio culturale dell’umanità.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena