Prima pagina

In camper con la figlia malata, Ferretti: “Nessuno ci ha chiesto aiuto, non possiamo intervenire”

Ha destato scalpore in città la notizia apparsa on line e sui giornali del camper con a bordo una bambina affetta da una malattia rara e i suoi genitori, che sono senza lavoro e che sostano nei pressi dell’ospedale per il bisogno di cure costanti che ha la bimba di soli 3 anni e mezzo. Sul fianco del camper c’è un cartello con scritto “Siamo italiani con figlia invalida, senza lavoro possiamo contare solo sulla vostra generosità. Sull’argomento è intervenuta stamani ai microfoni di ARE l’assessore ai servizi sociali del comune di Siena Anna Ferretti. “A noi non risulta che siano residenti nel comune di Siena o in uno dei comuni della zona senese – ha spiegato – e di conseguenza non possiamo intervenire perchè non possiamo farlo se l’intervento non è richiesto. Nessuno della nostra struttura è a conoscenza di questa situazione e nessuno l’ha portata sul tavolo come problema da risolvere. Questa situazione mi sembra un po’ strana, mettere un cartello fuori e invitare a depositare denaro… io capisco la disperazione, ma se con gli enti non parlano è difficle che gli enti facciano quello che devono fare”.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena