Il Treno Natura parte per il Vivo d’Orcia sull’Amiata, patria del fungo porcino
6 Ott, 2016
Trenonatura

L’autunno è ormai esploso con i suoi colori più belli e i suoi sapori più gustosi. Niente di meglio che un viaggio lento sul treno d’epoca per ammirare e fotografare la ricchezza di sfumature dei paesaggi che si snodano tra le Crete, la Val d’Orcia e la montagna.
L’Amiata è uno dei luoghi dove i prodotti e i piatti più gustosi si esaltano in autunno. L’appuntamento di domenica 9 ottobre è quindi al Vivo d’Orcia per la Sagra del fungo porcino.
La partenza da Siena è alle ore 8:55, con il treno a vapore ed arrivo a Monte Antico.
Qui una breve sosta per manovrare la locomotiva e le foto di rito.
Si prosegue quindi percorrendo la Val d’Orcia, per arrivare alle 11:15 alla incantevole stazione di Monte Amiata.
Da qui è previsto il trasferimento con pullman a Vivo d’Orcia per la godere della sagra del fungo porcino. I viaggiatori troveranno aperti stands di vin brulé’, castagne, caldarroste e funghi porcini. Sono organizzate visite guidate lungo percorsi trekking naturalistici.
Alle 16:30 partenza dal Vivo d’Orcia, con i pullman per la stazione di Torrenieri dove con il treno si partirà in direzione Asciano-Siena, lungo il tragitto delle Crete senesi d’autunno.
Il calendario completo e le modalità di prenotazione sono disponibili su www.trenonatura.terresiena.it
Informazioni e prenotazioni per il Treno Natura:
Agenzia viaggi Visione del Mondo Tel 0577 48003
e-mail:info@visionedelmondo.com