Prima pagina

“Gli appalti sono il nostro lavoro, i diritti non sono in appalto”

La Cgil ha promosso una raccolta firme per una proposta di legge ‎di iniziativa popolare sulla regolamentazione delle gare d’appalto.”Le lavoratrici e i lavoratori degli appalti – spiega Luisella Brivio, della segreteria della Cgil – ‎sono coloro che operano nel silenzio e nell’ombra, e ogni giorno svolgono il loro lavoro con l’angoscia della scadenza dell’appalto”. Una situazione dunque non facile, che vede i lavoratori chiedersi tutti i giorni se ci sarà un domani. “Domande che non trovano risposte – commenta – e il Jobs Act ha aggravato la situazione, perché a seguito di un cambio d’appalto anche i lavoratori con una lunga anzianità vedranno venir meno quelle poche tutele che avevano in materia ‎di licenziamenti”. Con questa proposta di legge la Cgil vuole ridare dignità a tutti coloro che ogni giorno sono sommersi da dubbi e incertezze. “Il 27 febbraio partirà la raccolta firme a Siena – conclude – e il 9 marzo farà tappa il furgone della Cgil nazionale che sta attraversando tutta Italia per questa campagna di sensibilizzazione”.

Simona Sassetti

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena