Prima pagina

“Gli appalti sono il nostro lavoro, i diritti non sono in appalto”

La Cgil ha promosso una raccolta firme per una proposta di legge ‎di iniziativa popolare sulla regolamentazione delle gare d’appalto.”Le lavoratrici e i lavoratori degli appalti – spiega Luisella Brivio, della segreteria della Cgil – ‎sono coloro che operano nel silenzio e nell’ombra, e ogni giorno svolgono il loro lavoro con l’angoscia della scadenza dell’appalto”. Una situazione dunque non facile, che vede i lavoratori chiedersi tutti i giorni se ci sarà un domani. “Domande che non trovano risposte – commenta – e il Jobs Act ha aggravato la situazione, perché a seguito di un cambio d’appalto anche i lavoratori con una lunga anzianità vedranno venir meno quelle poche tutele che avevano in materia ‎di licenziamenti”. Con questa proposta di legge la Cgil vuole ridare dignità a tutti coloro che ogni giorno sono sommersi da dubbi e incertezze. “Il 27 febbraio partirà la raccolta firme a Siena – conclude – e il 9 marzo farà tappa il furgone della Cgil nazionale che sta attraversando tutta Italia per questa campagna di sensibilizzazione”.

Simona Sassetti

RADIO STREAMING POPUP

Ad

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena