Giusti (Lega Nord): “Risultato importante e significativo, soprattutto nel comune di Siena”
1 Giu, 2015

Sarà l’effetto Salvini o la rabbia dei senesi ad aver fatto crescere il consenso della Lega Nord in una delle province più di sinistra d’Italia? E’ la domanda legittima dopo i risultato straordinario del Carroccio che in provincia sale al 14 per cento.
“E’ un risultato importante e significativo – ha commentato ai microfoni di Antenna Radio Esse, Francesco Giusti, soprattutto quello del comune di Siena dove la Lega passa sopra al M5s, e diventa il primo partito dell’opposizione come del resto ci auguravamo in campagna elettorale. Siena è uno dei pochi casi in Toscana dove il dato del capoluogo e sopra la media provinciale. Prima delle elezioni avevamo detto di voler essere il principale partito dell’opposizione e così è andata in città. Volevamo fosse un segnale chiaro nei confronti del sindaco Valentini e del partito democratico ma anche per gli altri partiti dell’opposizione. Personalmente le 1809 preferenze non me le aspettavo, ringrazio tutti questi elettori perchè non speravo tanto. Da oggi alle prossime elezioni dobbiamo fidelizzare questi voti espressi per il nostro movimento, cercare nuovi consensi e puntare su un nuovo progetto con la lega partito egemone della minoranza a Siena per una politica dell’opposizione che non si è mai vista”.