Home Slide Show Prima pagina

Confindustria Toscana Sud sostiene con una donazione il progetto di ricerca della Fondazione Toscana Life Sciences

Confindustria Toscana Sud ha deciso di sotenere con una donazione di 20.000 Euro il progetto di ricerca della Fondazione Toscana Life Sciences dedicato alla ricerca di farmaci e vaccini contro il Coronavirus. In considerazione dell’emergenza globale legata al diffondersi del Coronavirus, la Fondazione Toscana Life Sciences ha, infatti, avviato un progetto di ricerca per lo sviluppo di anticorpi monoclonali umani a scopo profilattico/terapeutico e per lo sviluppo di vaccini, in risposta all’infezione da SARS-CoV-2. Il progetto poggia sulla collaborazione con l’Istituto Nazionale Malattie Infettive L. Spallanzani che, nell’ambito di un accordo quadro biennale con la Fondazione TLS, offre il suo prezioso contributo derivante dalla possibilità di accedere a informazioni e analisi dei pazienti con infezione COVID-19 e dalla capacità di isolare, coltivare e caratterizzare l’agente patogeno.

In seguito all’outbreak di COVID-19, infatti, il vAMRes Lab di Fondazione Toscana Life Sciences (già attivo in importanti progetti finanziati dallo ERC – European Research Council e dal Wellcome Trust) ha aggiunto una linea di ricerca dedicata al Coronavirus SARS-CoV-2 che ha avviato le proprie attività grazie a fondi di Regione Toscana nell’ambito del Progetto C.Re.Me.P. (Centro Regionale per la Medicina di Precisione).

L’approccio scientifico su cui si basa il progetto prende il nome di Reverse Vaccinology 2.0 e consiste nel prelevare il sangue di pazienti convalescenti o guariti da infezioni batteriche o virali, per isolare le cellule B, produttrici di anticorpi monoclonali che poi saranno clonati e testati.

Paolo Campinoti, Presidente di Confindustria Toscana Sud: ”Credo che sia importantissimo come Associazione sostenere questo progetto che potrebbe portare una soluzione per tutto il mondo verso questa malattia che sta mietendo vite ed affossando l’economia globale; mi sento di allargare questo appello a tutti i soggetti del nostro territorio dalle associazioni, alle imprese, ai singoli cittadini. Come Confindustria Toscana Sud abbiamo invitato tutti i nostri associati a partecipare a questa raccolta fondi così come già fatto dalla nostra associata  Whirlpool di Siena che ha donato Euro 50.000. Possiamo tutti insieme sostenere un traguardo mondiale: sconfiggere il Corona Virus e farlo grazie al lavoro di una realtà aziendale della nostra città”.

 

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena