Facebook Posts Home Slide Show Prima pagina

Via libera dell’Agenzia europea del farmaco al vaccino AstraZeneca

Il vaccino AstraZeneca «è sicuro ed efficace» contro il Covid-19 e non è associato ad aumento di rischi di trombosi. Lo afferma la direttrice di Ema (Agenzia europea del farmaco) Emer Cooke, al termine di una seduta straordinaria per esaminare il farmaco anglo-svedese dopo alcune segnalazioni di rari eventi sospetti di trombosi cerebrali avvenuti dopo la vaccinazione con AstraZeneca , di cui sette in Germania, tre in Italia, due in Norvegia, uno in Spagna, oltre a tre nel Regno Unito e due in India.

I casi di trombosi dopo la somministrazione del vaccino AstraZeneca “sono inferiori” a quelli che avvengono tra la popolazione non vaccinata, ha detto Sabien Straus, presidente del Prac (Commissione di farmacovigilanza).Tuttavia non può essere escluso un legame con i rari casi tromboembolici e perciò occorre avvertire di queste possibilità, ha spiegato la direttrice dell’Ema, Emer Cooke.

Il foglietto illustrativo del vaccino AstraZeneca «deve essere aggiornato: è importante che venga comunicato al pubblico e agli operatori sanitari perché apprendano meglio queste informazioni, permettendo loro di mitigare questi effetti collaterali», ha aggiunto Sabien Straus. Il verdetto era molto atteso dopo che all’inizio della settimana la Germania – e a seguire Italia, Francia, Spagna e diversi altri Stati europei – aveva deciso di sospendere la vaccinazione con AstraZeneca La commissione sulla sicurezza dell’ Ema non ha trovato prova di problemi di qualità o sui lotti. Al momento risultano vaccinati con Astrazeneca 7 milioni di persone nell’Unione europea e 11 milioni in Gran Bretagna. L’Ema fa sapere inoltre di avere in corso studi anche su altri vaccini.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena