Calcio Home Slide Show Sport

Ufficiale: Trastevere-Siena rinviata nuovamente, il campionato sembra non finire mai

Si parla più di futuro che di presente in questi giorni nella Siena del calcio, anche perché il presente continua a sfuggire via. Domenica la Robur doveva giocare a Roma col Trastevere ma la gara è stata ufficialmente rinviata perché sono ancora diversi i casi di positività al Covid del club capitolino. Si giocherà dunque il 2 giugno, quando era in programma il match col Montevarchi, che slitterà al 6 giugno con l’inevitabile prolungamento della stagione agonistica. Intanto oggi Gilardino, rientrato da Coverciano, ha ripreso la guida degli allenamenti dopo averla lasciata nei giorni scorsi al vice Caridi. Proprio l’ex attaccante di Milan e Fiorentina avrebbe sciolto le riserve decidendo di rimanere alla guida del Siena anche il prossimo anno, mentre è più difficile una permanenza del ds Grammatica. Come suo sostituto la società ha contattato Vincenzo Minguzzi, reso disponibile a provare a riportare la Robur in Serie C, ma ci sono altri candidati: La Nazione oggi fa i nomi di Simone Di Battista, fino allo scorso gennaio al Piacenza, l’uomo che lanciò Alessio Dionisi ai tempi del Fiorenzuola, e Stefano Stefanelli, che ha lavorato nel Carpi e nella Primavera del Napoli. Si tratta di indiscrezioni, anche perché il club è in silenzio stampa dal giorno dell’ultima partita giocata, il k.o. interno col San Donato Tavarnelle del 16 maggio che ha reso più complicato l’accesso ai playoff, obiettivo comunque alla portata di Guidone e compagni.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena