Prima pagina

Siena 2019: “La Regione sosterrà il progetto qualunque sia il verdetto”

Inizia il countdown per Siena 2019, fra poche ore sapremo il responso e quale città sarà capitale europea della cultura. Venerdì pomeriggio Siena conoscerà il suo futuro e tutti coloro che vorranno partecipare direttamente al responso, potranno vedere in diretta al Tartarugone in Piazza del Mercato, il momento dell’atteso giudizio. siena_2019-940x571

”Il nostro è un progetto che non celebra solo il riscatto o la rinascita per il nostro territorio – ha affermato il sindaco Bruno Valentini -, ma il nostro progetto può essere una piattaforma importante per il resto d’Europa. Abbiamo messo in campo un progetto importante che ha l’appoggio di molti soggetti europei e della Regione. Siena per noi ha già vinto”. Regione, che aveva già annunciato la vicinanza al progetto anche attraverso il piano di investimento pari a 40 milioni di euro. ”Abbiamo seguito con attenzione questa candidatura – afferma l’assessore regionale Sara Nocentini – Siena ha portato avanti un progetto anti crisi, che ha unito l’intera città. La regione Toscana parteciperà al responso, e per dare sostanza al progetto ci impegniamo a rivederci, Regione e Comune di Siena, il 22 ottobre, per far utilizzare a Siena tutti gli strumenti che la Regione metterà a disposizione”. La Regione Toscana è stata l’unica, fra le varie regioni italiane delle città candidate a dare ”il supporto più intenso e forte – come ha affermato Pier Luigi Sacco, direttore di candidatura, – è l’unica che è riuscita a inserire la nostra candidatura nei fondi strutturali. Grazie alla Regione abbiamo meno paura di affrontare la sconfitta, questa collaborazione ci permette di guardare al futuro comunque in maniera fiduciosa. L’Europa dovrà riflettere su quel progetto che può dare un contributo all’intera Europa, e Siena ha le carte in regola. I giochi non sono ancora fatti, ma io sono sereno”.

Simona Sassetti.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena