Serie D: pareggio a reti inviolate tra Poggibonsi e Viareggio
11 Apr, 2016
us poggibonsi

Finisce con un pareggio a reti bianche la gara disputata allo stadio Lotti di Poggibonsi tra i padroni di casa giallorossi e il Viareggio.
Poggibonsi col 4-3-1-2 e Viareggio col 3-5-2. Al 3° minuto Fiale butta di poco a lato con un colpo di testa su calcio d’angolo un ottimo cross dalla destra. Partita vivace da entrambi i latima è il Viareggio che detta i tempi , il Poggibonsi prova a giocare ma fatica ad impostare , primo giallo di Ticci su Sciapi al 33°.Al 40° è il turno di Benedetti che spara su Pagnini che blocca. Ma l’occasione d’oro del primo tempo è dei giallorossi e parte dai piedi di Coresi che batte l’angolo per Ticci che svetta , colpisce la palla ma esce di poco. Inizia il secondo tempo con una punizione di Mariani, ribatte Sciapi ma palla fuori. Al 12° il Poggibonsi sostituisce Borri infortunato con Ceccatelli, poco dopo al 14° buonissima palla di Coresi, tira Fenati ma para Cipriani, subito dall’altro lato Benedetti impaurisce i giallorossi, salva Manes. Giallo a Diana, nel Poggibonsi esce Brescia entra Veratti. Esce nel Viareggio Sciapi entra Rosati. Al 28° cross dalla destra di Foderaro, stacca Fenati ma palla alta., un minuto dopo Caciagli tenta al volo un piatto destro quasi solo di fronte a Pagnini, ma calcia a lato. Fusci cambia nuovamente e cambia Valenti per Mattia, Mattia dopo poco parte sulla sinistra serve Coresi che tira in porta, para Cipriani, ribatte Fenati ma ancora nulla di fatto. Checchi al 39 compie un ingenuo fallo in area giallo e rigore: Benedetti sul dischetto , palo, il Poggibonsi si salva ma perde nella prossima partita Checchi e Coresi squalificati per il fatto del penalty e le seguenti proteste. Ancora imbattuto Pagnini. Rosati e Matteo intanto si prendono giallo. Entra nel Viareggio Gorelli esce Bartolini. Termina la gara al Lotti sullo 0-0

I leoni si fermano sul pareggio ma allungano i minuti senza prendere goal: sono 780.

Mister Pierini: “per il gioco siamo stati superiori, non parlo del rigore che non so se onestamente c’era ma noi non ci siamo tirati indietro , per la matematica serve un punto in più ma sono contento per la prestazione della squadra, c’è ancora 4 partite in cui se giochiamo così credo faremo il punto per la matematica e forse qualcosa di più, in questo campionato abbiamo giocato un buon calcio ma spesso abbiamo sbagliato troppo, alla fine la classifica rispetta i valori”

Mister Fusci: “Un bel Viareggio, noi non brillantissimi e un po’ sottotoni, eravamo meno reatttivi di loro, il calcio è fatto anche di ritmo e noi oggi non ne avevamo, ma merito aglialtri che nella prima mezz’ora erano più bravi, sono oggettivo. Il rigore? Stavo parlando con un altro ragazzo e non ho visto niente, ma ci è andata bene. Mi spiace per Checchi e Corresi che erano diffidati e quuindi saranno squalificati. Il terzo posto? Ci proviamo ma è inutile parlarne troppo….è l’11° risultato consecutivo, sono 8 partite che non prendiamo goal, noi cercheremo di fare al meglio poi vedremo quelle davanti a noi e quelle dietro. Abbiamo fatto non bene oggi, ma psicologicamente ci sta, la squadra ha speso, dopo un trend importante prima o poi un calo ci poteva stare quindi un punto guadagnato. Rosseti? Spero un domani possa tornare a Poggibonsi, perché è un grande giocatore e i grandi giocatori sarei felice stessero qua a prescindere se ci fossi io o no in panchina”

Checchi: “Il rigore? Parliamo di calcio o di logica? Per logica ero davanti e per il regolamento del calcio ide, quindi in caso il fallo l’ho subito … forse il destino, col palo, ci ha ridato indietro ciò che ci meritavamo. Fatto sta che io e Coresi abbiamo preso 2 gialli e siamo squalificati, peccato. Sono 780 minuti che non prendiamo goal, oggi abbiamo sofferto ma siamo squadra e anche nei momenti difficili ne veniamo sempre fuori, se questo record sarà ancora portato a lungo sarebbbe una grande soddisfazione, ma sappiamo che ogni domenica può finire. Credo oggi ci sia stato un calo nel primo tempo ma loro sono stati bravi ad approfitttare della nostre disatttenzioni.”

Pagnini: “780 minuti è merito non solo mio ma di tutta la difesa e del resto della squadra e della fortuna. Oggi è la testimonianza che la fortuna serve e ripaga il lavoro. Ogni 90 minuti serve più energia e un piccolo calo ci poteva stare, il secondo tempo siamo entrati in campo più convinti e abbiamo dato forse qualcosa di più anche del Viareggio ma sui 90 minuti totali è giusto lo 0-0. Playoff? Noi speriamo di essere la mina vagante dei playoff, daremo il massimo. Credo di essere cresciuto molto in questo anno, sono felice e spero di chiudere bene.”