Saccone: “Non è ancora finita, ma almeno adesso potremo difenderci”
19 Apr, 2017
Presidente Polisportiva Antonio Saccone

“Non possiamo ancora cantare vittoria, ma almeno nei prossimi gradi di giudizio potremo difenderci, cosa che non ci era stata consentita fino ad oggi”. Parla così il presidente della Polisportiva Mens Sana Antonio Saccone, dopo la decisione del Collegio di garanzia del Coni, che ha annullato le decisioni del Tribunale Federale della Fip sulla revoca degli scudetti vinti dalla Mens Sana Basket tra il 2012 e il 2013. “Fin dall’inizio – prosegue Saccone -, dall’ottobre del 2016 quando è emerso per la prima volta il problema della revoca dei titoli abbiamo sempre sostenuto che i titoli vinti sul campo non si toccano e continuiamo a sostenerlo adesso. Il Collegio di Garanzia del Coni in sostanza non ha voluto prendere una decisione, ma ha rimandato tutto ad un riesame, forse più approfondito e più serio, da parte della Federazione. Adesso attendiamo di conoscere le motivazioni, poi decideremo come muoverci. Non possiamo ancora essere sicuri che i titoli non verranno revocati, ma certo la decisione del Coni ci dà maggiore tranquillità”.

Ascolta l’intervista del presidente Saccone