Pegaso per lo Sport 2017: premiati la Società Mens Sana 1871 e cinque suoi atleti
21 Mar, 2017
Pegaso per lo Sport 2017 Mens Sana

Il Pegaso per lo Sport è un riconoscimento istituito dalla Giunta Regionale della Toscana per segnalare al pubblico encomio atleti e società toscane che abbiano conseguito risultati di grande rilievo nelle competizioni sportive. La Società Mens Sana 1871 e cinque suoi atleti, Giulia Bonechi, Giorgia Bormida, Agnese Cerri, Duccio Marsili e Lorenzo Baglioni hanno ricevuto lo scorso 14 Marzo il Pegaso per lo Sport 2017.
Durante la manifestazione che si è svolta in Regione Toscana al Teatro della Compagnia, sono stati premiati infatti gli atleti e le Società Sportive che si sono distinte in competizioni di livello internazionale e titoli italiani nell’anno 2016.
E chi più della Mens Sana e le proprie “frecce bianco/verdi sui roller”, che nell’anno 2016 hanno compiuto imprese straordinarie, si sarebbero meritati questo importante riconoscimento?
Il loro palmares nazionale ed internazionale parla chiaro, anzi chiarissimo.
La Società Mens Sana 1871 è stata premiata per i 3 primi posti ottenuti ai Campionati Italiani Assoluti di Pattinaggio Corsa e precisamente nei FIHP Indoor, Pista e Strada.
Sempre Per i Campionati Italiani Assoluti sono stati premiati Duccio Marsili per il primo posto ottenuto nei 1.500m roller cross mentre Giulia Bonechi, Giorgia Bormida e Agnese cerri per il primo posto ottenuto nella staffetta a squadre 3.000m in linea.
Per i Campionati Italiani giovanili il Pegaso per lo Sport è stato invece assegnato al Juniores Lorenzo Baglioni quale vincitore della 1.500m roller cross.
A Giulia Bonechi e Giorgia Bormida è stato assegnato anche il Pegaso per lo Sport 2017 per i Titoli Internazionali conseguiti.
In campo Mondiale Giulia Bonechi ha conquistato uno straordinario oro ai 1.000m in linea su pista, due argenti, uno nel 1 giro sprint strada e l’altro nei 1.000m in corsia su strada ed un argento nella staffetta a squadre strada. Ai Campionati Europei Giulia ha invece conquistato tre ori rispettivamente nei 100m in corsia su strada, nella staffetta su pista e su strada.
Sempre agli Europei ha inoltre conquistato due medaglie di bronzo, una nei 500m sprint su strada e nei 300m cronometro su pista.
Giorgia Bormida in campo Mondiale ha invece conquistato uno straordinario argento nella staffetta a squadre su strada ed un bronzo nella 1 giro sprint strada.
Ai Campionati Europei Giorgia ha invece conquistato ben quattro ori e due argenti.
Gli ori li ha conquistati nella 500m sprint su strada, nella 300 m cronometro su pista, e nella staffetta su pista e su strada, mentre i due argenti nella 500m sprint su pista e nella 100m in corsia su strada.
Il Presidente Antonio Saccone commenta così i riconoscimenti ottenuti: “Siamo orgogliosi dei nostri atleti perché sono straordinari sportivi ma anche e soprattutto grandi uomini e grandi donne. Nel 2002 la Mens Sana ricevette il Collare d’Oro al Merito Sportivo, la più alta onorificenza del CONI esistente nel nostro paese ed oggi, con questi recenti straordinari riconoscimenti individuali e Societari riconfermiamo l’eccellenza dello sport insegnato in Viale Sclavo”.