Montepulciano: concerto sinfonico di primavera a San Biagio
14 Apr, 2016
Orchestra Poliziana

La nuova stagione risplende a Montepulciano con il Concerto di Primavera. Sabato 16 aprile, alle ore 18.00, l’Orchestra Poliziana diretta dal M° Francesco Pasqualetti esegue un programma sinfonico tra le architetture rinascimentali del Tempio di San Biagio, nell’ambito dell’evento “Il Pendolo di Foucault a Montepulciano”. A conclusione della lectio magistralis del professor Massimo Cacciari, l’organico musicale legato all’Istituto di Musica “H. W. Henze” presenta un repertorio che si muove tra le pagine di Händel, le suggestioni barocche di Bach e Albinoni, il classicismo di Salieri, fino alla contemporaneità di Górecki.
Il maestro Francesco Pasqualetti conduce per la prima volta l’Orchestra Poliziana, tornando così a Montepulciano dove aveva già collaborato con il Cantiere Internazionale d’Arte: nel frattempo però il 35enne direttore toscano è stato invitato sui prestigiosi palchi del Teatro Regio di Torino e della Fenice di Venezia, in attesa di debuttare a Colonia. Per questa occasione, Pasqualetti ha selezionato quattro brani che mettono in luce le qualità del giovane organico orchestrale poliziano: “Lascia ch’io pianga” di Händel con la partecipazione straordinaria della soprano Eleonora Contucci, la Sinfonia veneziana di Antonio Salieri, il Concerto per oboe e orchestra op. 9 n. 2 di Tomaso Albinoni (con il solista Cesare Pierozzi all’oboe), il Quinto Concerto Brandeburghese di Johan Sebastian Bach con Alessio Tiezzi (clavicembalo), Roberto Pasquini e Giulia Pasquini (flauto); e ancora Tre pezzi in stile antico di Henryk Górecki, compositore tra i più influenti del Novecento.
Il concerto, offerto dalla Fondazione Cantiere Internazionale d’Arte in collaborazione con il Festival di Pasqua, è inserito nella rassegna “I fiori musicali” che prosegue poi domenica 8 maggio, alle 17.00, presso la Cantina Dei di Montepulciano con il concerto di Francesca Menchini (flauto) ed Eleonora Pellegrini (arpa).

Info: FONDAZIONE CANTIERE INTERNAZIONALE D’ARTE

tel. 0578 757007 // info@fondazionecantiere.it

Info: tel. 0578 757007 // info@fondazionecantiere.it