Mens Sana, si prospetta un lungo stop per Cappelletti
25 Set, 2017
cappelletti urlo

Il playmaker Alessandro Cappelletti si è sottoposto oggi agli esami strumentali per una prima valutazione dell’entità dell’infortunio occorso a metà del terzo quarto del match di sabato scorso al PalaCarrara di Pistoia.
Il giocatore è rimasto vittima di un trauma distorsivo del ginocchio destro, già operato per la sostituzione del legamento crociato anteriore nel dicembre 2016.
“I primi accertamenti effettuati oggi hanno evidenziato una lesione del neolegamento con importante versamento articolare. In attesa di eseguire nei prossimi giorni altri esami più approfonditi, al momento ci si deve attendere l’assenza dal campo di alcuni mesi del giocatore. Questo periodo servirà innanzitutto per un ciclo di riabilitazione dovuto agli effetti del trauma e per poter valutare nell’arco di poche settimane l’eventuale esecuzione di un nuovo intervento chirurgico” afferma il medico sociale della Soundreef Mens Sana, Gilberto Martelli.
“Nei prossimi giorni seguirà un ulteriore aggiornamento quando gli esami diagnostici e la contemporanea terapia a cui si sottoporrà Cappelletti chiariranno ulteriormente l’entità della lesione e le conseguenti decisioni mediche” aggiunge Martelli.
Al giocatore, che anche in queste ore sta ricevendo decine di messaggi di affetto e di sostegno da parte dei tifosi, vanno anche i migliori auguri di pronta guarigione da parte di tutta la Società. Forza Alessandro, non mollare!