L’Estra Siena Baseball trionfa con Lucca
26 Apr, 2019
logo_are_6_trasp

Doveva essere il match verità per entrambe le squadre, ancora a zero vittorie in campionato, sia per l’Estra B.C. Siena che per le Nuove Pantere Lucca, reduci dalle sconfitte rimediate all’esordio e la seconda di campionato rinviata per pioggia.

I bianconeri non hanno tradito le aspettative: quella del Siena è stata una prova corale, di squadra, una squadra che con coraggio e forza di volontà ha condotto la gara dalla seconda ripresa ed ha mantenuto e consolidato il vantaggio, grazie ad una potente prova in attacco (con 11 battute valide messe a segno contro i pitcher avversari) e ad una grande prova dei due lanciatori senesi (Sacchi, autore di 9 strike out in sei inning lanciati, ed il rilievo Garcia Gil).
L’Estra del manager Giusti, per affrontare Lucca, ha colto inizialmente tutti di sorpresa, cambiando all’improvviso alcune pedine in campo: il ricevitore Querci è rimasto in panchina, sostituito da Rudaj, con Nesti in prima, Kamachi in seconda, Deury Rodriguez in terza, Otanez all’interbase, Antonio Rodriguez a sinistra, Famà all’esterno centro e Cerreti a destra.
Al 2′ inning il Siena passa in vantaggio proprio con il quinto in battuta del proprio line up, Cerreti, che batte valido nella terra di nessuno, viene spinto in seconda dalla valida a sinistra di Rudaj e va a punto grazie al doppio all’esterno centro di Nesti.
Al 4′ i bianconeri raddoppiano con Miguel Sacchi: mandato in base ball dal partente lucchese Agostini, ruba prima la seconda e poi la terza ed infine segna su lancio pazzo: 2 a 0 per il Siena.
Al 6′ Lucca si avvicina, con una valida sulla terza base di Pergola, che segna il punto del 2 a 1.
Siena, che fino ad allora ha lasciato 4 uomini sulle basi in attacco, decide che è l’ora di premere sull’acceleratore, e ristabilisce immediatamente le distanze, portandosi sul 3 a 1 a fine 6′, con il punto segnato da Antonio Rodriguez (in seconda per un bel doppio all’esterno sinistro, spinto poi a casa dalla battuta di Cerreti).
Al 7′ i bianconeri sostituiscono il partente Sacchi (6 riprese lanciate e 9 strike outs per lui) con il rilievo Garcia Gil (entrato al posto di Otanez, con il ricevitore Rudaj sostituito a sua volta da Querci), che, dopo aver mandato in base il lucchese Giannetti (colpito), controlla gli avversari e riesce a chiudere l’inning con zero punti subiti.
Nella seconda metà del settimo, però, è il Siena che prende il largo sul rilievo lucchese Bertolucci: dopo lo strike out subito da Garcia Gil, segnano a ruota Famà, Deury Rodriguez (valida al centro), Kamachi (valida sull’interbase); Antonio Rodriguez (valida sul seconda base), Cerreti (base ball), Sacchi (doppio a destra) e Querci (doppio al centro): 10 – 1.
Da lì in avanti è solo pura routine per la squadra bianconera, con tutti i giocatori i panchina che fanno il loro ingresso in campo, compreso il giovane Under 15 Giulio Bianchini, entrato all’esterno sinistro sul finale di gara, ed il nettunese Collalti, che all’8′ spara la pallina altissima a destra, facendo gridare i più al fuoricampo.
Al 9′ c’è tempo per una segnatura del Lucca, che chiude la partita sul 10 a 2.
Nuove Pantere Lucca – Estra B.C. Siena 2 – 10
Lucca: 000.001.001 = 2 battute valide 6 errori 3
Siena: 010.101.70x = 10 bv 11 e 1
Estra B.C. Siena: Famà 8 – 4 (0/2), Rodriguez Francisco 5 (1/4, Collalti Jacopo 8, 1/1), Kamachi 4 (1/4, Tiggui 7, 0/1, Bianchini 7), Rodriguez Antonio 7 (2/4, Calzati 7, 0/1), Cerreti 9 – 8 (1/4, Acquaviva 9), Sacchi 1 – 6 (1/3), Rudaj 2 (1/3, Querci 2, 1/1), Nesti 3 (1/3, Deidda 3), Otanez 6 (1/2, Garcia Gil 1, 0/2).
Lanciatori Siena: Sacchi (6 ip, 9 k, 4 h, 2 bb, 1 hbp, 1 r, 1 er, lanciatore vincente), Garcia Gil (3 ip, 1 k, 2 h, 1 hbp, 1 r, 1 er, salvezza).
Note: per il Lucca doppio di Giannetti all’esterno destro al 9′; per il Siena doppio di Nesti al 2′ all’esterno centro, doppio di Rodriguez al 6′ all’esterno sinistro, doppio di Sacchi al 9′ all’esterno destro, doppio di Querci al 9′ all’esterno centro).
Campionato nazionale di serie C baseball – Girone K

Terza Giornata

Estra B.C. Siena – Nuove Pantere Lucca 10 – 2

ABC Massa – Chimet Arezzo 4 – 12

Padule Sesto Fiorentino – Franchigia Firenze Chianti 12 – 2

Lancers Lastra a Signa – CUS Perugia 18 – 3
Classifica: Lancers Lastra a Signa e Padule Sesto Fiorentino .1000 (2-0); Chimet Arezzo .667 (2-1); Franchigia Firenze Chianti ed Estra B.C. Siena .500 (1-1); ABC Massa (0-1) e CUS Perugia, Nuove Pantere Lucca (0-2) .000.
Prossimo turno – Quarta giornata – Domenica 28 aprile 2019, ore 15

Estra B.C. Siena – ABC Massa (a San Casciano Val di Pesa)

Nuove Pantere Lucca – Padule Sesto Fiorentino

Lancers Lastra a Signa – Franchigia Firenze Chianti

CUS Perugia – Chimet Arezzo
VINCE ANCHE L’UNDER 12 – Allo stadio “Scialoja” di Castellina Scalo quello del 25 aprile doveva essere il baseball day ed è stata proprio una festa, con una bella cornice di pubblico e la vittoria mattutina anche dell’Under 12, che ha sconfitto il Firenze Softball, all’esordio assoluto in un impegno agonistico, 20 ad 8, conquistando la propria prima vittoria in campionato.
SABATO UNDER 12 A CASTELLINA, UNDER 15 IN CAMPO A GROSSETO – Poche ore di riposo e torna subito in campo l’Under 12, che sabato pomeriggio, a Castellina Scalo, affronterà alle ore 16 le BSC Grosseto Girls. Sempre sabato, l’Under 15 di Paolo Cencioni affronterà, alle ore 16, l’improba trasferta di Grosseto contro i BSC Red Tigers, che fino ad ora hanno vinto due partite segnando 30 punti e subendone solo 2.