La Tartuca vince il Palio straordinario
20 Ott, 2018
Tartuca Remorex ott 18

E’ la contrada della Tartuca con il cavallo Remorex scosso a vincere il Palio straordinario di ottobre. E’ una Carriera con tante contrade che si succedono in testa alla corsa e con numerosi cavalli che arrivano scossi. Di rincorsa c’è l’Oca, con Giuseppe Zedde su Sorighittu, in una mossa che dura cinquanta minuti; dopo due mosse false ecco la mossa valida. Partono in testa Chiocciola, Giraffa poi Selva e Civetta. Cadono al primo San Martino Oca, Torre e Lupa. Al primo Casato ancora Chiocciola in testa seguita da Giraffa, Civetta e Selva. Poco dopo passa la Civetta, dall’interno, con Andrea Mari su Techero che prende la testa della corsa. Ma poco dopo, al secondo San Martino, la Civetta va larga e ripassa la Chiocciola, seguita da Giraffa e Tartuca. Qui c’è lo spunto del rione di Castelvecchio che davanti alla Cappella passa in testa. Al secondo Casato però cade Andrea Coghe e dietro di lui anche Elias Manucci nella Chiocciola e Carlo Sanna nella Selva. Procede Remorex, castrone sauro di 8 anni che va avanti scosso seguito dal cavallo scosso della Chiocciola e dal Nicchio. Remorex tiene la testa fino alla fine, con il Nicchio che passa la Chiocciola al terzo Casato.