La Chiocciola vince la provaccia del palio straordinario
20 Ott, 2018
chiocciola barbaresco

La Chiocciola, con Turbine e Terribile da Clodia, ha vinto la provaccia del palio straordinario, come era successo anche ieri sera in occasione della prova generale. Una provaccia un po’ anomala per la presenza di persone sia dentro la piazza che sui palchi e che ha avuto tempi di mossa piuttosto lunghi rispetto al solito. Tra i canapi infatti c’era la solita confusione, il cavallo della Civetta Techero non ne voleva sapere di stare allineato, infatti quando l’Oca, che era di rincorsa è partita era girato al contrario. Il mossiere Magni ha anche abbassato una volta i canapi invalidando la partenza per una forzatura da parte della Torre, con Carburo che è praticamente “sceso” da Tonina. Al via è stata la Chiocciola a fiancare prima di tutti, ma hanno colto benissimo l’attimo anche la Giraffa, il Nicchio e la Selva leggermente rimasta dietro. Il Nicchio gira in testa al primo San Martino, da dietro arriva la Tartuca, con Andrea Coghe che ha voluto provare Remorex soprattutto nelle curve, prima di rallentare e far passare Chiocciola e Selva, le uniche a galoppare fino al bandierino mentre le altre erano tutte praticamente a passo. Ed è la Chiocciola che mantiene la prima posizione e vince la provaccia.