La F1 cancella le ragazze ombrello nate a Chianciano Terme
5 Feb, 2018
Ragazze Ombrello Barsport Valtubo Blog

La stagione di Formula 1 che sta per partire, per decisione della Liberty Media che ne cura i diritti, vedrà per la prima volta l’assenza delle ragazze ombrello accanto ai piloti, quelle ragazze che sono presenti nei circuiti di tutto il mondo anche tramite la MotoGP e la Superbike e molti campionati minori.

Pochi sanno che le ragazze ombrello hanno avuto origine a Chianciano Terme grazie ad una foto e ad un intuizione di Alessio Sundas.

Infatti come racconta lo stesso Sundas nel suo blog “Correva l’anno 1988, e stavo organizzando il cast di the “the look of the year”. Ero nella splendida città di Chianciano Terme. Durante il concorso di bellezza che veniva fatto all’aperto, il sole se ne andò e lasciò posto alle nuvole, cosi dissi alle modelle di prendere un ombrello nel caso iniziasse a piovere. Mi ricordo che ero seduto con la mia macchina fotografica, e con lo zoom puntai due ragazze con l’ombrello in mano, e credetemi l’immagine era talmente bella e di grande effetto che da quel giorno le hostess e le modelle dovevano portare con se un ombrello e io esclamai: questa è la ragazza ombrello. Da quel giorno la foto da me scattata era sempre nella mia scrivania e negli anni ho sparso la voce anche a livello internazionale e specialmente nelle competizioni di moto prima della partenza le ragazze sono sempre vicino al pilota e non dimenticano mai di portare l’ombrello che tra l’altro è un vero e proprio mezzo di guadagno per gli sponsor che vogliono far apparire il loro nome nell’accessorio. Le ragazze ombrello non sono semplicemente delle hostess come potrebbe sembrare al primo impatto, ma una vera e propria testimonial. “ di li a poco registrò il marchio “Umbrella Girls” e cominciarono ad apparire in tutti i circuiti del mondo le ragazze ombrello.