Home Slide Show

“IO SONO QUI. Giuliana Traverso”. Il cinema indipendente senese vola a Los Angeles

“IO SONO QUI. Giuliana Traverso” è il primo docu-film breve realizzato e prodotto da Safiri Film – co-regia di Samuele Mancini e Matteo Garzi – con la collaborazione di Orietta Bay, che ha concesso l’utilizzo delle immagini dell’Archivio Fotografico di Giuliana Traverso e il MuMa Musei del Mare e delle Migrazioni di Genova. Il 14 Aprile 2022 alle ore 20:45 sarà proiettato a margine di un incontro con gli autori presso i locali della Corte dei Miracoli (Via Roma 56).

Il cortometraggio distribuito da Francesco Bruschettini (Kahuna Film, casa di produzione indipendente con base in Toscana) è stato selezionato al Los Angeles Italian Fashion Film Festival 2022, che si è tenuto nella scintillante Hollywood Boulevard a Los Angeles dal 20 al 26 marzo 2022 e al One Earth Award 2022, festival mondiale dedicato ai cortometraggi che si tiene in India.

“IO SONO QUI. Giuliana Traverso” è un docu-film biografico breve (11 minuti) dedicato alla vita e alle immagini della fotografa genovese Giuliana Traverso (1931-2021), uno degli sguardi più autentici e liberi della fotografia italiana del secondo Novecento. Non solo fotografa eclettica e dell’anima ma anche maestra. Nel 1967, infatti, fonda a Genova “DONNA FOTOGRAFA”, la prima scuola di fotografia per sole donne al mondo. La Traverso, con la sua scuola, ha formato centinaia di donne contribuendo alla loro emancipazione. Le voci di chi le è stata accanto, le voci di allieve e dei suoi collaboratori, rafforzate dall’interpretazione di Lisa Ghilarducci che interpreta Giuliana Traverso, dipingono il ritratto di una donna forte e decisa ma anche di un’artista alla continua ricerca di sé che ha fatto della sperimentazione la cifra stilistica più marcata del suo fare fotografia, “che in fondo è la sua vita”, come afferma la sua assistente Orietta Bay durante l’intervista. Il docu-film si fonda sul profondo rapporto di amicizia e collaborazione che Samuele Mancini aveva con Giuliana Traverso. Mancini, infatti, è stato fra gli stampatori personali della Traverso ed ha avuto il privilegio di scoprire parti inedite dell’archivio della fotografa ancora oggi sconosciute. In collaborazione con Matteo Garzi nasce l’idea del docu-film breve attraverso il quale i due registi vogliono riportare l’attenzione su un volto della fotografia italiana troppo presto dimenticato. Giuliana Traverso, infatti, nonostante i numerosi riconoscimenti ricevuti durante tutta la sua carriera – per citarne solo alcuni: nel 2000 è Fotografa dell’anno per la FIAF e agli inizi degli anni ’90 la sua scuola “DONNA FOTOGRAFA” riceve due medaglie d’Argento ai meriti culturali dai Presidenti della Repubblica Francesco Cossiga e Oscar Luigi Scalfaro – incredibilmente non appare in nessuna delle ultime importanti retrospettive realizzate sulla fotografia femminile italiana.

Da questa “amnesia” del “sistema fotografia” italiano il film muove i primi passi e cerca di ricucire questa mancanza.

Safiri Film Company Profile

Safiri Film nasce nel maggio del 2020 dall’incontro di professionisti che decidono di mettere insieme le loro forze, capacità e sogni per dar vita a storie e contenuti inediti e originali.

La passione per il cinema è ciò che li unisce. La squadra è formata da Samuele Mancini, affermato fotografo e stampatore con la passione per la scrittura e il cinema, Sebastian Annoscia, giovane e promettente direttore della fotografia con esperienze su set di documentari e cortometraggi in tutta Italia e all’estero, Matteo Garzi, regista e montatore formatosi a Bologna e con esperienze sul set sia in Italia che in Australia e Maria Socci, compositrice e musicista con all’attivo collaborazioni e composizioni per documentari e cortometraggi.

All’attivo, i componenti del gruppo vantano di un documentario andato in onda su LaEffe Feltrinelli – Sky sullo scrittore italiano Antonio Tabucchi dal titolo “Di tutto resta un poco. Sulle tracce di Antonio Tabucchi” e un documentario sul Bravio delle Botti di Montepulciano (regia Sebastian Annoscia) dal titolo “Una domenica di fine estate” selezionato al Ferrara Film Festival 2019. Il gruppo inoltre ha realizzato nell’estate del 2020 un importante progetto di Digital Storytelling per la prestigiosa Officina Profumo Farmaceutica di Santa Maria Novella di Firenze.

www.safirifilm.com

www.samuelemancini.com/about

Kahuna Film Company Profile

La Kahuna Film è una società di produzione audiovisiva attiva tra Milano, Firenze e Roma. La nostra realtà opera principalmente nel mondo dell’advertising e del cinema. Congiungendo spesso i due format, la compagnia si mette al servizio di brand italiani e internazionali nella realizzazione di corporate film e campagne pubblicitarie. I nostri lavori hanno vinto i più importanti premi del settore, tra cui il Nastro d’Argento per la migliore commedia cortometraggio, la chiusura della Settimana della Critica alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, il Globo d’Oro, primi premi al Cortinametraggio, Roma Creative Contest, Figari Film Festival, Palermo Comic Convention, Roma Web Fest, Pasinetti a Venezia e molti altri.

www.kahunafilm.it

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena