Interviste

Neve sull’Amiata, impianti aperti nel fine settimana: Daniele Coppi (Amiata Insieme) 19 dicembre 2018


Angelo Messano nuovo direttore del Pronto Soccorso di Campostaggia 19 dicembre 2018


Qualità della vita a Siena e alta velocità: il vice sindaco Andrea Corsi 19 dicembre 2018


SportAre: i commenti di Lapo Cinelli e Andrea Sbardellati 18 dicembre 2018



Stefano Casini nuovo capitano della Giraffa 18 dicembre 2018


Il nuovo Pinocchio di Garrone verrà girato a Sinalunga: il sindaco Riccardo Agnoletti 18 dicembre 2018


Riunione operativa a Chiusi, arriva l’Alta Velocità: il sindaco Juri Bettollini 18 dicembre 2018


Peggiora la qualità della vita a Siena: Pino Di Blasio (La Nazione) 18 dicembre 2018


SportAre: l’allenatore della Pianese, Marco Masi 17 dicembre 2018


L’Emma Villas ha esonerato l’allenatore Cichello: il commento di Gennaro Groppa 17 dicembre 2018


Rossella Lezzi nuovo presidente di Federalberghi 17 dicembre 2018


Piano industriale Fises: il presidente Massimo Terrosi 17 dicembre 2018


Confcommercio contraria al centro commerciale a Isola d’Arbia: Daniele Pracchia 17 dicembre 2018


Proposte di sanzione: il commento di Senio Sensi 17 dicembre 2018


Emma Villas perde per 1-3 contro Monza: Le parole di Bisogno e Orduna 17 dicembre 2018


La Robur sbanca Carrara, i commenti: mister Mignani, Cianci e Imperiale 17 dicembre 2018

Mister Michele Mignani


Pietro Cianci


Marco Imperiale


Robur trionfa nel derby di Carrara: Lorenzo Mulinacci (Siena Club Fedelissimi) 16 dicembre 2018


L’Emma Villas attende Monza, Guglielmo Ascheri: “Dopo la brutta prestazione di Vibo dobbiamo fare punti” 15 dicembre 2018

La Emma Villas Siena torna a giocare domani alle ore 18 al PalaEstra. L’avversaria di questo match sarà il Vero Volley Monza e servirà da parte dei biancoblù una prestazione decisamente diversa da quella offerta a Vibo Valentia, match in cui non sono mai entrati in partita, per fare punti e cercare di non rimanere invischiati nelle posizioni pericolose della classifica. Ai nostri microfoni in diretta ad Anteprima Sport Guglielmo Ascheri


“Ubu Maior”, Topi Dalmata in prima nazionale ai Rozzi: la regista Silvia Priscilla Bruni 15 dicembre 2018

Per la sezione “Siena Teatro”, il 17 dicembre alle 21,15, al Teatro dei Rozzi, verrà messo in scena Ubu Maior, una produzione Topi Dalmata, con adattamento e regia di Silvia Priscilla Bruni e Margherita Fusi.

Lo spettacolo, in prima nazionale, vede tra gli interpreti: Leonardo Amato, Mattia Bartalini, Benjamin Borgogni, Luna Campanini, Elide Canestri, Giovanni Cannari, Greta Cesaris, Camilla Diurno, Margherita D’Oro, Ludovica Ghiori, Flavio Innocenti, Mattia Merola, Viola Minghi, Linda Moggi, Margherita Nardi, Giulia Ospite, Sofia Pioli, Arianna Siveri, Sofia Vannini.

Riadattamento in cinque atti del ciclo teatrale dell’Ubu, portato in scena dai Topi Dalmata, giovani attori della stessa età di Alfred Jarry quando ideò la grande parodia profanatrice del teatro a lui contemporaneo, creando il personaggio di questo re straripante e risibile. Violenza, risate, follia granguignolesca e marionette grottesche in una pièce che di classico non ha neppure il titolo.

La prevendita dei biglietti è attiva collegandosi alla pagina web “Biglietteria teatri e musei” della sezione dei servizi on line del sito www.comune.siena.it, con esclusione dei giorni di apertura della biglietteria del teatro.

La vendita diretta dei biglietti al botteghino dei Rozzi sarà attiva lunedì 17 dicembre dalle ore 18 fino all’inizio dello spettacolo.

Nello stesso orario, per informazioni contattare lo 0577 46960.

Ascolta l’intervista della regista Silvia Priscilla Bruni


Robur, Mulinacci (Fedelissimi): “Mister Mignani ha ragione, ma bisogna distinguere, ci sono tifosi e tifosi” 15 dicembre 2018

Dopo la partita con l’Albissola (alla fine vinta 4-1 dalla Robur) mister Mignani si è lamentato dell’atteggiamento di una parte del tifo che, nel momento della difficoltà, invece di sostenere la squadra ha cominciato ad attaccare allenatore e giocatori. “Ha ragione – ha detto stamani in diretta ad Anteprima Sport su Antenna Radio Esse Lorenzo Mulinacci presidente dei Fedelissimi – ma bisogna distinguere, perchè ci sono tifosi e tifosi. Quello che conta secondo me è il comportamento della curva, che non ha mai smesso di sostenere e incitare la Robur. Poi se qualche tifoso singolo in tribuna, che vuole magari mettere in evidenza le sue doti di tecnico, contesta gli darei il giusto peso ecco… La cosa grave è che le critiche sono arrivate dopo pochi minuti dall’inizio della partita. Io dico che vale più importante il sostegno dei tifosi nel momento di difficoltà che quando si vince 4-1”