Home Slide Show

Il recital di David Krakauer nel Chiostro di Torri a Sovicille

Martedì 30 luglio, ore 21.15, nel Chiostro di Torri a Sovicille, il Chigiana International Festival presenta il recital della star della world music, nominato ai Grammy Awards, David Krakauer, al clarinetto assieme all’acclamata compositrice e interprete Kathleen Tagg, al pianoforte, uniti in un appassionato, eclettico e molto personale viaggio musicale, intitolato Breath & Hammer (Respiro e Percussione).

Krakauer e Tagg condividono una costante ricerca per ridefinire i suoni e i ruoli dei loro strumenti e spingersi molto oltre i confini del tradizionale recital per clarinetto e pianoforte, includendo tecniche strumentali espanse, oltre ai limiti “tradizionali” dello strumento ed effetti di “loop” – sorta di “basi” registrate in live electronics che scorrono al di sotto dell’esecuzione dal vivo – in un programma di composizioni originali, dello stesso duo e di molti altri artisti provenienti da tutto il mondo.

Il programma acustico Connections di Breath & Hammer parte da Debussy. Il viaggio continua poi con gli arrangiamenti di brani di Krakauer & Tagg di compositori quali John Zorn, il clarinettista siriano Kinan Azmeh e il grande fisarmonicista tradizionale moldavo Emil Kroitor, insieme a composizioni originali di Krakauer & Tagg che incorporano influenze che vanno dai modelli di batteria africana alla musica sinfonica romantica, al minimalismo, al klezmer. Queste diverse influenze musicali, apparentemente disparate, si mescolano tra di loro, trasformandosi in qualcosa di completamente nuovo, in una forma d’arte ibrida che collega le culture del passato e le nuove opere che guardano al futuro.

Il Chigiana International Festival & Summer Academy 2019, Out of Nature, si dispiega in un cartellone di 60 eventi – concerti sinfonici, corali, recital e incontri – dal 6 luglio al 31 agosto, nelle più suggestive location della città di Siena e delle Terre Senesi, in cui a fianco ai più affascinanti artisti e interpreti della scena musicale contemporanea mondiale – Lilya Zilberstein, Fabio Luisi, Salvatore Sciarrino, Mari Kimura, Manu Delago, Kassel Jaeger, Antonio Caggiano e il Chigiana Percussion Ensemble, Anton e Daniel Gerzenberg, Monica Bacelli, il Quartetto Noûs, il Quartetto Prometeo, Stefano Battaglia, Ernst Reijseger, Ivo Nilsson, Kathleen Tagg, Patrick Gallois, David Krakauer, Alessandro Carbonare, David Geringas, Antonio Meneses, Salvatore Accardo, Elliot Fisk, Christian Schmitt, Pino Ettorre, Bruno Giuranna – affiorano i volti della scena concertistica emergente, provenienti da oltre 50 nazioni, che collaborano alla realizzazione di una manifestazione unica in cui alta formazione, produzione e grande spettacolo diventano una cosa sola.

Il Chigiana International Festival & Summer Academy 2019 è realizzato con il sostegno determinante della Fondazione Monte dei Paschi di Siena e con il contributo di Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Toscana, Banca Monte dei Paschi di Siena, Lega del Chianti, Comune di Siena, Opera della Metropolitana e Arcidiocesi di Siena, Colle Val d’Elsa e Montalcino, Complesso Museale Santa Maria della Scala, Siena Parcheggi, Finanziaria Senese di Sviluppo, Ferrovie dello Stato, Rotary Club Siena Est e Rotary Club Siena. Inoltre, per alcuni specifici progetti, si ringraziano l’Università degli Studi e l’Università per Stranieri di Siena, l’Associazione Siena Jazz, l’Istituto Superiore di Studi Musicali Rinaldo Franci, i Conservatori della Toscana, Inner Room Siena, i Comuni di Castellina in Chianti, Sovicille, Murlo e Colle Val d’Elsa, il Parco delle Sculture del Chianti, l’Associazione Culturale E20 Virtus di Poggibonsi, il Festival Quartetto d’Archi di Loro Ciuffenna, la Compagnia Corps Rompu, l’Associazione Amolamiaterra, l’Associazione Le Dimore del Quartetto, le residenze Campansi e Villa I Lecci. Si ringraziano in modo particolare Confindustria Toscana Sud, l’Associazione Nazionale Anziani Pensionati di Confartigianato e gli altri membri dell’Albo d’onore, oltre che tutti gli Amici della Chigiana, per il caloroso e generoso sostegno riservato all’Accademia.

Media partner del Chigiana International Festival 2019 sono Trenitalia, Classica HD, Amadeus, La Nazione QN, RadioSienaTV e SienaNews. Si rinnova anche quest’anno la collaborazione con Radio 3 Rai e Radio Classica Rai che trasmetteranno alcuni dei più importanti concerti del Festival.

BIOGRAFIE

Considerato uno dei più grandi clarinettisti del pianeta, David Krakauer è stato elogiato come un innovatore chiave nella moderna musica klezmer, nonché una delle principali voci della musica classica. Nel 2015 ha ricevuto una nomination ai Grammy nella categoria Chamber Music / Small Ensemble come solista con orchestra senza direttore, e una nomination Juno per il CD Akoka con il violoncellista Matt Haimovitz. Negli ultimi dieci anni Krakauer è emerso come elettrizzante solista sinfonico che porta il suo suono singolare e il suo potente approccio al palco del concerto. È apparso con le migliori orchestre del mondo, tra cui la Sinfonietta di Amsterdam, la Sinfonia di Baltimora, la Filarmonica di Brooklyn, la Detroit Symphony, la Weimar Staatskapelle, l’Orchestre de Lyon, la Phoenix Symphony, la Dresdener Philharmonie e la Seattle Symphony. Insegna all’Accademia Chigiana dal 2016.

La pianista, compositrice e produttrice sudafricana Kathleen Tagg, elogiata per la sua combinazione di “eccezionale tecnica con profonda musicalità”, risiede a New York dal 2001. Si è esibita in quattro continenti in sedi importanti come la Carnegie Hall o il Lincoln Center di New York. È apparsa con una miriade di musica classica, ha all’attivo registrazioni multi-genere e ha prodotto numerosi CD e programmi interdisciplinari dal Sudafrica a Los Angeles. Il suo lavoro è stato pubblicato da etichette discografiche quali Naxos, Universal, Table Pounding Records e Gallo Africa. Candidata ai SAMA nel 2014 come miglior album classico, si è esibita in recital con alcuni dei musicisti più importanti del mondo; la notevole ampiezza delle sue collaborazioni definisce la sua poliedrica carriera.

PROGRAMMA

30 luglio, martedì, Chiostro di Torri (Sovicille), ore 21.15

OFF THE WALL

BREATH & HAMMER. Connections

KRAKAUER – TAGG DUO
DAVID KRAKAUER clarinetto
KATHLEEN TAGG pianoforte

Con il contributo del Comune di Sovicille

David Krakauer / Kathleen Tagg
Connections

Kinan Azmeh
November 22 (arr. K. Tagg)

Claude Debussy
Première Rhapsodie

John Zorn
Ebuhuel
Parzial (arr. D. Krakauer / K. Tagg)

Kathleen Tagg
Berimbau

Johnny Green / Edward Heyman / Robert Sour / Franck Eyton
Body and Soul (arr. D. Krakauer / K. Tagg)

Alan Silinga
Ntyilo Ntyilo (arr. D. Krakauer / K. Tagg)

Abraham Ellstein
Chassidic Dance

Der Gasn Nign (trad. – arr. D. Krakauer / K. Tagg)

Emil Kroitor
Moldavian Voyage (arr. D. Krakauer / K. Tagg)

David Krakauer
Synagogue Wail

Der Heyser Bulgar (trad. – arr. D. Krakauer / K. Tagg)

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena