Prima pagina

Il Prefetto Saccone saluta la città: “Siena e la sua capacità di essere “popolo”, una garanzia per il futuro”

E’ finita l’esperienza senese del Prefetto Renato Saccone, che lascia la città per assumere un altro incarico a Torino. Arrivato nel 2012, ha vissuto il momento della crisi nera della città ed ha saputo essere un punto di riferimento importante, interpretando il suo ruolo con grande sensibilità. Lo dimostra la sensibilità con cui si è avvicinato al Palio, alle contrade e alle loro tradizioni, rispettandole e comprendendole a fondo. “Siena può contare per il suo futuro su un qualcosa che non si è mai disperso, cioè la capacità di essere comunità, di essere “popolo”, che io considero un nodo fondamentale. Questa tenuta va sempre più valorizzata ed ha dei riflessi nella vita quotidiana anche dal punto di vista della sicurezza.
Un suggerimento a chi prenderà il mio posto? Il primo è appunto sapere che si è comprimari, la Festa è protagonista. Il secondo è che in quanto tali bisogna tessere rapporti non nel momento della difficoltà, ma prima. La tessitura di rapporti è fondamentale”.

Ascolta l’intervista

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena