Grandi applausi per il Carnevale sui pattini al PalaEstra
20 Feb, 2019
carnevale sui pattini

La magia del Carnevale nelle evoluzioni disegnate dalle atlete della sezione pattinaggio artistico della Polisportiva Mens Sana 1871.

Sabato 9 febbraio, in un PalaEstra gremito come per le grandi occasioni, l’edizione 2019 del Carnevale sui pattini ha dato il via alla nuova stagione sportiva della sezione. Al tradizionale appuntamento, ormai ultratrentennale, erano presenti tutte le società di pattinaggio artistico della provincia. Per la Mens Sana sono scese sul parquet di viale Sclavo circa cento pattinatrici suddivise in due gruppi. Per prime si sono cimentate in pista le atlete dei corsi “primi passi”, gruppo composto da coloro che stanno apprendendo i fondamentali della disciplina, presentando un’esibizione intitolata “New Emoticons”. Le allegre “faccine” protagoniste dei messaggini telefonici hanno volteggiato, eseguito girotondi e trottole, divertendosi al ritmo scatenato della musica degli Wham. è stata poi la volta delle atlete di livello più avanzato e delle agoniste che, assieme ad alcune delle loro allenatrici, hanno presentato “Cabaret sui pattini”. Lustrini, piume di struzzo e paillettes, unitamente ai brani più famosi del celebre musical, hanno fatto rivivere agli spettatori l’atmosfera elegante e spensierata dei migliori spettacoli musicali di quel tempo.

Gli applausi convinti del numeroso pubblico hanno tributato il meritato riconoscimento alle due esibizioni a dimostrazione della qualità e del livello tecnico della scuola mensanina di pattinaggio artistico, guidata dal Direttore Tecnico Antonella Franchi, affiancata dalle allenatrici: Cristina Giulianini, Rebecca Mariotti, Rossella Marraccini, Sara Pianigiani e Matilde Rosini (tutte con qualifica federale Fisr) supportate, nell’insegnamento alle più piccole, da Martina Matteini. Dopo questa parentesi giocosa, per le ragazze biancoverdi si inizierà a “fare sul serio” con le prime gare di stagione. Partenza a marzo con i provinciali Uisp e Fisr, con questi ultimi, ospitati nella loro prima fase, sul parquet della pista Bruno Tiezzi di viale Sclavo. Una gara di esercizi obbligatori che vedrà scendere in pista atlete di livello assoluto sia in campo nazionale che internazionale. Queste prossime gare saranno anche un punto di riferimento per le allenatrici, al fine valutare la qualità del lavoro tecnico e di preparazione fisica e mentale svolto durante l’inverno, nell’ottica delle future prove selettive a livello regionale valide per l’accesso ai campionati nazionali.