Facebook Posts Home Slide Show Prima pagina

Fallimento Ac Siena, Mezzaroma condannato a tre anni

Massimo Mezzaroma, l’ultimo presidente dell’Ac Siena, è stato condannato a tre anni per bancarotta fraudolenta e per omesso versamento dell’Iva (dal valore di oltre 4,3 milioni di euro, la cifra che sarà confiscata all’imprenditore romano, e “se ciò non risulti possibile la confisca per equivalente dei beni immobili, mobili e dei valori mobiliari oggetto di sequestro preventivo, sino alla concorrenza della somma”). Il verdetto è arrivato ieri sera dopo le 20 dal Tribunale di Siena, presieduto da Ottavio Mosti. Mezzaroma è l’unico condannato, dovrà pagare le spese processuali ed è stato interdetto dai pubblici uffici per 5 anni. Tutti assolti gli altri sette imputati: dalla sorella Valentina Mezzaroma a Pier Paolo Sganga, da Christian Pallanch ad Alberto Parri e Giuseppe Bernardini, da Alessandra Amato a Mario Latteri, referente della società che aveva acquistato il marchio dell’Ac Siena per 25 milioni di euro. La difesa di Mezzaroma ha annunciato che farà appello. Le sentenze del primo grado saranno pubblicate entro 90 giorni.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena