Prima pagina

Disoccupato denunciato perchè ruba rame

Aveva appena rubato del rame da un cantiere ma si è imbattuto in un controllo della Polizia di Stato ed è stato denunciato per furto aggravato. Un uomo di 39 anni, originario di Siena, che viaggiava a bordo di un furgone Fiat Ducato, è stato fermato per un controllo dagli agenti delle Volanti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Chiusi, nel primo pomeriggio di ieri. Dopo averlo identificato, i poliziotti hanno approfondito il controllo ispezionando il veicolo. All’interno del portabagagli hanno trovato alcuni tubi di rame, di quelli utilizzati per gli impianti idraulici, ricoperti da una guaina isolante. A quel punto, hanno chiesto contezza al conducente della provenienza del metallo.
L’uomo ha affermato di aver trovato abbandonato e precisando che lo stava portando in una discarica.
I poliziotti non hanno però creduto alla sua versione e hanno voluto approfondire i riscontri.
L’intuito ha dato loro ragione.  Dagli accertamenti successivi è infatti emerso che il rame, quasi 83 metri, era stato rubato all’interno di un cantiere ubicato a Chianciano Terme, presso una ditta incaricata della ristrutturazione di un palazzo. A seguito delle prime indagini, sentendosi ormai scoperto dalla Polizia, l’uomo ha poi confessato di aver rubato i tubi di rame per rivenderli e ricavarci del denaro, dato che al momento è privo di un’occupazione.
Il metallo rubato è stato quindi sequestrato e l’uomo denunciato.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena