Detenuti “giardinieri” nell’area verde del tribunale di Siena
6 Set, 2017
carcere_casa_circondariale_siena

Detenuti di Santo Spirito a lavoro nell’area verde annessa al tribunale di Siena, aperta al pubblico. E’ il frutto di un protocollo d’intesa siglato oggi tra il Comitato Area Verde Camollia, costituito da magistrati, avvocati e personale dipendente del tribunale, e la direzione della Casa circondariale di Siena. L’accordo, che coinvolgerà i detenuti a titolo volontario e gratuito, rientra nell’ottica della riabilitazione e del reinserimento sociale dei carcerati, percorso nel quale il lavoro (qualunque esso sia), riveste un ruolo centrale. Lo spazio verde è oggetto già da tempo ad interventi di riqualificazione da parte del Comitato Area Verde Camollia 85, con l’obiettivo di restituire alla città un bene comune di pregevole interesse storico-architettonico, naturalistico e artistico.