Prima pagina

Comune di Torrita di Siena e Cna vicini alle imprese: Incontro in Regione per affrontare l’emergenza

Il Comune di Torrita e la Cna di Siena hanno fatto un altro passo in avanti importantissimo per stare vicino concretamente alle imprese ed ai cittadini colpiti dalla violenta grandinata dei giorni scorsi. Ieri (giovedì 16 luglio) il sindaco Giacomo Grazi ed il direttore della Cna Alessandro Brilli si sono recati in Regione, a Firenze, ricevuti dagli assessori Stefano Ciuoffo (attività produttive) e Federica Fratoni (ambiente) per mettere a punto le azioni finalizzate al ripristino dei danni provocati dall’eccezionale evento atmosferico. Essendo stato un incontro operativo hanno partecipato anche i dirigenti coinvolti ed i tecnici dell’ente, dando così seguito all’impegno preso dal presidente Enrico Rossi durante il sopralluogo della scorsa settimana. Per quello che riguarda le imprese, la Cna insieme al Comune farà le schede tecniche degli interventi necessari e dei danni subiti da tutte le imprese, dando così un riferimento certo agli imprenditori.

“E’ stato un incontro molto positivo – afferma il sindaco Grazi –. Siamo stati informati delle misure in materia di credito che la Regione sta valutando. La Regione Toscana potrà farsi carico in tutto o in parte degli interessi passivi o parte di essi dei mutui in essere per un periodo che va dai dodici ai ventiquattro mesi. In più, il caso di Torrita di Siena potrà essere una sorta di progetto base per fatti simili ed emergenze che potranno avvenire in futuro nel territorio toscano. Sono molto contento e soddisfatto anche delle tempistiche e della velocità con le quali il nostro caso è stato affrontato. Il prossimo passo – prosegue il primo cittadino – è quello di realizzare un vero e proprio censimento dei danni, attraverso degli stampati che ci stanno arrivando dagli uffici della Regione. Dobbiamo far sapere tutti quelli che sono stati i danni per poterli quantificare. Imprenditori ed artigiani del territorio sono soddisfatti di come tutti insieme stiamo riuscendo a gestire questa emergenza. Io non posso che ringraziare la Cna che ci è stata molto vicina, sono assolutamente contento del supporto che stanno fornendo”.

Cauto ottimismo anche della Cna nelle parole del direttore generale Alessandro Brilli: “Abbiamo superato il primo passaggio e contiamo che gli interventi vengano attuati nei tempi più brevi possibile, affinché le imprese coinvolte possano riprendere al più presto la normale produzione. Siamo vicini alle imprese in modo fattivo e concreto e la Cna ancora una volta lo ha dimostrato. Insieme agli imprenditori e gli artigiani affronteremo i singoli problemi con azioni diverse caso per caso. Siamo consapevoli del nostro ruolo centrale e lo porteremo avanti senza esitazione”.

La Regione non attiverà uno strumento unico, ma metterà in campo varie azioni attraverso gli assessorati coinvolti a secondo dei bisogni che emergeranno dopo la mappatura definitiva dei danni.

Il lungo lavoro del Comune di Torrita di Siena e della Cna ha intrapreso un percorso concreto di interventi e di impegni presi dalla Regione.

Cna Siena e Comune di Torrita di Siena hanno intrapreso un percorso comune finalizzato a dare risposte mirate e concrete alle aziende attraverso misure e azioni richieste alla Regione Toscana.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena