Chiusi: al via la consegna del kit per la raccolta differenziata
2 Apr, 2016
foto kit raccolta differenziata

Da lunedì prossimo (4 aprile) cittadini e imprese della Città di Chiusi potranno ritirare il kit di sacchetti da utilizzare per la raccolta differenziata porta a porta. Per ricevere il kit è stato pensato un calendario apposito così da facilitare il ritiro dei sacchetti. La distribuzione è stata organizzata dal Comune di Chiusi che ha acquistato materialmente il materiale e da alcune associazioni (Auser Chiusi Città, Auser Scalo e Auser Macciano, Associazione Ada, Misericordia, Volto Amico, Tavola di Renè, Croce Rossa) che si sono rese disponibili sia alla composizione di ogni kit (vari sacchetti per diverse tipologie di rifiuto) che per la distribuzione a mano ai cittadini.

“La raccolta differenziata porta a porta – dichiarano il primo cittadino Juri Bettollini e l’assessore all’ambiente Gianluca Sonnini – è ormai diventata una buona pratica del nostro Comune che ci ha permesso di raggiungere i più alti livelli di raccolta differenziata non solo in Provincia di Siena, ma anche in quelle di Arezzo e Grosseto. L’esperienza del porta a porta, per adesso sviluppato in centro storico e allo scalo, è stato, quindi, un successo, ma abbiamo già iniziato anche a provare il servizio in alcune zone delle frazioni perché il nostro obiettivo è espandere a tutto il territorio comunale questo servizio così da avvicinarsi il più possibile al 100% di raccolta differenziata. Pensiamo che il nostro territorio debba essere tutelato perché è una delle più grandi ricchezze che abbiamo e che dobbiamo conservare per donare un giorno ai nostri figli magari ancora più bello di come lo vediamo oggi.”

“Invitiamo tutti i cittadini – dichiara lìassessore alla qualità della vita Andrea Micheletti – a ritirare il proprio kit per la raccolta differenziata e a continuare, come fatto in questi anni, a dimostrare un grande senso civico che ci ha portato ad essere una delle Città più virtuose della Toscana del Sud. Un ringraziamento particolare non può che andare inoltre a tutte le associazioni che hanno dato la propria disponibilità nel comporre i kit destinati ai cittadini e ai cittadini stranieri richiedenti asilo che le hanno supportate nella preparazione.”

Per ritirare il proprio kit di sacchetti, da lunedì 4 aprile a sabato 16 aprile sarà sufficiente andare a Chiusi Scalo in Loc. Paip Le Biffe in Via Vici, nel capannone posto di fronte al parcheggio coperto con tettoie fotovoltaiche (dalle ore 8.30 alle 12.30 – dalle 15.00 alle 18.00). Chi non potesse raggiungere il magazzino potrà comunque ritirare il proprio kit nei giorni di lunedì 11, martedì 12, lunedì 18 e martedì 19 aprile direttamente nei mercati di Chiusi Scalo e del Centro Storico.

Da mercoledì 20 aprile, invece, il ritiro potrà avvenire presso le associazioni: Auser di Macciano (per gli utenti di Macciano e Quercialpino) e Volto Amico (per gli utenti di Montallese e Fonteregina). Infine da lunedì 2 maggio in poi il ritiro potrà avvenire presso l’ufficio URP del Comune di Chiusi durante durante l’orario di apertura al pubblico.

Per il ritiro sarà necessaria una semplice identificazione dell’utente da parte del personale addetto. La quantità dei sacchetti da ritirare, varia in funzione del numero dei componenti del nucleo familiare dell’utente e rappresenta la unica fornitura per tutto l’anno 2016.