Prima pagina

Cannabis a fiumi a Radicondoli. Scoperta piantagione di 3500 piante

Una’immensa distesa di piante, circa 3500, dell’altezza di oltre 1,2 metri, è questo quanto i Carabinieri del Comando Provinciale di Siena coadiuvati dagli operatori del G.I.S. di Livorno, dall’Elinucleo di Pisa e da un’unità cinofila di Firenze si sono trovati di fronte nei campi di Radicondoli. Una distesa di piantine di Cannabis Sativa su una superficie complessiva di 500 metri quadri di proprietà di un 62enne di origini sarde residente nella zona che è stato tratto in arresto per coltivazione illegale di sostanze stupefacenti. Le piante sequestrate su disposizione del Dott. Aldo Natalini sono state distrutte con l’aiuto del personale del Corpo Forestale dello Stato di Siena.
All’arresto del 62enne si è legato anche il fermo nei confronti di un ragazzo di 30 anni, anche lui di origini sarde, che insieme ad un altro soggetto, tutt’ora ricercato, avrebbero contribuito alla coltivazione della piantagione irrigando e vigilando le colture.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena