Buonconvento capitale toscana delle multe
12 Ott, 2016
autovelox_buonconvento

Buonconvento “regina” delle multe in Toscana (e piazzata bene anche in Italia). Il fatto, che non farà certo piacere agli automobilisti, emerge dalla classifica stilata dall’associazione Openpolis basandosi sui dati forniti dai comuni al Ministero dell’Interno, che divide l’incasso proveniente dalle multe ed effettivamente ricevuto dal comune nel 2014 per il numero degli abitanti. A far salire il piccolo borgo in classifica è stato soprattutto l’autovelox posizionato lungo la Cassia nella strada che conduce a Montalcino (limite di velocità a 50 km orari), ma ci sono anche divieti di sosta, ztl, parcheggi non pagati. A Buonconvento l’incasso totale della polizia municipale è stato pari a 1 milione 152 mila 198 euro, le entrate pro capite sono pari a 350,53 euro numeri che piazzano il paese al dodicesimo posto in tutta Italia. In Toscana precede di poco Murlo, che ha 236,63 euro a testa di entrate e in cui i proventi delle multe sono addirittura superiori a quelli del totale di Ici e Imu.
La prima grande città nella classifica è Firenze, sesta, che però si piazza al secondo posto tra i capoluoghi italiani preceduta solo da Milano e prima di Roma.