Prima pagina

Ancora nessuna traccia della 48enne scomparsa ad Asciano

Sono riprese stamani alle 6 le ricerche di Giuseppina Mura, la quarantottenne di Asciano, scomparsa dalla sua abitazione. Con la denuncia di scomparsa presentata dalla sorella della donna ai carabinieri della stazione locale è scattato il piano per le persone scomparse e da ieri carabinieri, polizia municipale e vigili del fuoco stanno rastrellando il territorio intorno ad Asciano ma al momento non sono state trovate tracce. “La signora si è allontanata da casa a piedi – ha spiegato Maria Teresa Cattarin Franzero, capo di gabinetto della Prefettura di Siena -, potrebbe essere in zona ma potrebbe anche aver preso il treno alla stazione di Asciano e intrapreso un viaggio. Per questo abbiamo allargato le indagini sul territorio nazionale diramando le foto della donna alle altre prefetture. Importanti sono le segnalazioni, invitiamo chi avesse notizie a telefonare alle forze dell’ordine. Intanto continuiamo a percorrere le campagne di Asciano e zone adiacenti con unità cinofile e l’elicottero. Speriamo di riuscire a ritrovare la donna sana e salva ed a riportarla in famiglia”.

Sul posto stanno operando, oltre ai Vigili del fuoco del Comando provinciale, unità cinofile della Direzione Regionale Toscana Vigilfuoco, tre squadre di Carabinieri con unità cinofile, due cani da ricerca dell’Associazione di volontariato delle Pubbliche Assistenze, volontari dell’Associazione “La Racchetta” oltre a personale della Polizia Municipale di Asciano. Le ricerche sono state avviate nel pomeriggio di ieri dopo l’allarme lanciato dalla sorella della donna scomparsa, sono state sospese per il sopraggiungere del buio, si sono concentrate sul centro abitato e le campagne circostanti ed hanno visto anche l’impiego dell’elicottero del reparto di volo dei vigili del fuoco di Arezzo e domattina all’alba riprenderanno anche con l’utilizzo dei cani molecolari dell’unità cinofila dei carabinieri.

Secondo le prime ricostruzioni la donna sarebbe stata avvistata l’ultima volta intorno alle 5,30 quando avrebbe suonato al campanello della canonica per parlare con il parroco di Asciano. Massimo riserbo sui contenuti della conversazione. La donna al momento della scomparsa non aveva con se il telefono cellulare, indossava un golf marrone e un paio di jeans.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena