Alessandria – Robur Siena 5-2
30 Ott, 2016
alessandria_robur

ALESSANDRIA (4-4-2): Vannucchi; Celjak, Gozzi, Piccolo, Manfrin; Marras (74′ Sosa), Cazzola, Mezavilla,Sestu (52′ Branca); Gonzalez (82′ Marconi), Bocalon. A disposizione: La Gorga, Barlocco, Iocolano, Cottarelli, Nicco, Fissore. All. Braglia.

ROBUR SIENA (3-5-2): Moschin; D’ambrosio, Stankevicius, Bordi; Grillo (74′ Terigi), Vassallo (71′ Firenze), Gentile, Guerri, Iapichino, Bunino (71′ Marotta), Mendicino. A disposizione: Ivanov, Rondanini, Ghinassi, Ventre, Masullo, Panariello, Lucarini, Saric, Doninelli. All. Colella.

ARBITRO: Guida di Salerno.

ASSISTENTI: Trinchieri di Milano e Catamo di Saronno.

MARCATORI: 10′ Marras, 16′ Gonzales, 39′ Mendicino (rig), 41′ Bunino, 44′ Bocalon, 64’Gonzales, 95′ Bocalon.

AMMONITI: Vannucchi, Sestu (A); Iapichino (S)

Undicesimo turno di campionato che vede la Robur impegnata in trasferta contro la capolista Alessandria.

PRIMO TEMPO

Le squadre entrano in campo. Alessandria con il classico completo grigio mentre la Robur con il completo rosso da trasferta.

10′ – GOL ALESSANDRIA: Va in rete Marras con un sinistro imprendibile per Moschin.

15′: Iachipino tira col sinistro ma Vannucchi respinge il pallone.

16′ – RADDOPPIO DELL’ALESSANDRIA: Gonzalez approfitta dell’errore di Stankevicius e mette la palla in fondo al sacco.

19′: il Siena si fa rivedere in attacco. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, la palla arriva a Grillo che tira in porta ma la sua conclusione viene deviata e poi bloccata da Vannucchi.

22′: Iachipino se ne va sulla sinistra, fa tutto bene fino a quando entra in area di rigore avversaria e calcia malissimo il pallone, senza capire se volesse crossare o tirare in porta.

26′: buon tiro di Grillo da fuori area ma il portiere avversario, in tuffo, mette in calcio d’angolo.

30′: Bocalon pericolosissimo di testa su cross di Sestu ma un grande Moschin riesce gli nega il gol sulla linea di porta.

32′: Sestu ci prova dalla distanza ma la sfera finisce alta.

38′: Bunino viene lanciato sul filo del fuorigioco e prende il tempo ai difensori avversari, Vanucchi prova a sbarrargli la strada ma poi riesce solo a commettere fallo…rigore per il Siena.

39′ – GOL DELLA ROBUR: Mendicino trasforma in rete il rigore. Il Siena accorcia le distanze.

41′ – IL SIENA PAREGGIA: da un tiro-cross sulla sinistra, Bunino spunta sul secondo palo e trova l’incredibile pareggio della Robur. La gara si riapre…

43′ viene ammonito Sestu

44′ NUOVO VANTAGGIO DELL’ALESSANDRIA: di nuovo Sestu pericolosissimo sulla sinistra, crossa in mezzo, Moschin respinge una prima conclusione ma poi sul pallone si avventa Bocalon che, anticipando i difensori del Siena, beffa il portiere della Robur con un pallonetto di testa che si infila sotto la traversa.

45′ + 1′: Dopo un minuto di recupero si conclude la prima frazione di gioco sul risultato di 3-2. Partita sicuramente divertente ma la difesa senese deve sicuramente fare meglio, ha commesso troppi errori e risulta decisamente troppo lenta.

SECONDO TEMPO

Riparte la gara, nessun cambio nelle due formazioni.

52′: primo cambio per l’Alessandria: entra Branca ed esce Sestu. I padroni di casa passano al 4-3-3.

54′: ci prova Mendicino ma la palla viene deviata in angolo.

55′: ammonito Iachipino per una vistosa trattenuta in mezzo al campo.

Intanto sta scendendo una nebbia decisamente densa sul “Moccagatta” di Alessandria.

57′: Branca ci prova con un tiro dal limite dell’area e la palla esce di pochissimo.

58′: ancora Iachipino che prova a farsi pericoloso ma il pallone finisce altissimo.

63′: Gonzalez prova il sinistro e Moschin lo blocca.

64′ – GOL DELL’ALESSANDRIA: Gonzalez trova il poker dei padroni di casa.

65′: L’arbitro, dopo la rete dei grigi, blocca temporaneamente la partita a causa della nebbia che sta diventando sempre più fitta.

69′: Dopo qualche minuto riprende la gara ma dagli spalti non si vede quasi più nulla.

69′: La gara era ripartita ma l’arbitro decide di sospendere di nuovo il match.

Dopo una decina di minuti di stop, riparte la gara. Si riparte dal 70′.

71′: prime sostituzione per la Robur Siena: entrano Firenze e Marotta ed escono Vassallo e Bunino.

74′: altro cambio per l’Alessandria: entra Sosa ed esce Marras. Ultima sostituzione anche per il Siena con Terigi che rileva Grillo.

82′: ultimo cambio per i padroni di casa: esce Gonzalez ed entra Marconi.

95′ – L’ALESSANDRIA TROVA IL QUINTO GOL:

96′: l’arbitro Guida fischia la fine del match. Vince l’Alessandria per 5-2. Risultato fin troppo pesante per una Robur Siena che non aveva fatto malissimo ma che ha pagato troppo le disattenzioni difensive.

 

(fonte oksiena)