Volley serie B: il campionato della Emma Villas inizia il 18 ottobre
5 Ago, 2014
volley emma villas (scappaticcio)_711x600

Il calendario del campionato nazionale di pallavolo serie B1 2014/2015 è on line sul sito della federvolley e quindi se pur ancora provvisorio la Emma Villas Vitt Chiusi può iniziare a farsi una idea piuttosto concreta dei vari impegni che ben presto sarà chiamata ad affrontare. Secondo il calendario, a meno di stravolgimenti dell’ultimo minuto, Il grande tifo di Chiusi dovrà aspettare la seconda e terza giornata ( 25 ottobre ed 8 novembre) per vedere all’opera, sul proprio parquet, i nuovi dodici leoni messi insieme dallo staff Emma Villas visto che la prima di campionato (18 ottobre) è prevista lontana dalle mura amiche e più precisamente in Sardegna nella tana del VBA Olimpia S.Antioc. Caratteristica che salta subito agli occhi del nuovo calendario è la grande frammentazione di partite con tanti turni di riposo anche ravvicinati almeno nella prima parte, condizione questa che  sicuramente impegnerà tutte le squadre dal punto di vista della tenuta mentale. Se è poi vero, come viene detto ad ogni inizio, che il campionato sarà lungo per quanto  riguarda la Emma Villas è anche vero che non lo sarà poi così tanto visto che, con dodici squadre alla partenza, gli scontri che decreteranno la squadra più forte saranno solo 22, quattro in meno del girone B a 14 squadre.

“Dovremo essere molto bravi – dichiara il primo allenatore Romano Giannini – a non perdere la concentrazione nelle prime partite nonostante un calendario con così tanti stop all’inizio sia sicuramente atipico. La prima partita sarà probabilmente molto insidiosa perché in primo luogo è pur sempre un debutto e poi perchè in Sardegna troveremo un pubblico molto vivace ed attaccato al proprio campo un po’ come il nostro. Guardando il calendario a pelle mi sento di dire che a differenza dello scorso anno nelle prime partite non ci dovrebbero vedere impegnati in scontri per così dire diretti, ma naturalmente a questo livello dovremo affrontare ogni squadra con il massimo rispetto perché come noi, tutte avranno obiettivi importanti. Il nostro girone è sicuramente ostico e se è vero che ci sono squadre importanti è anche vero che noi siamo tra queste. Abbiamo costruito una squadra che non deve temere nessuno e anche quest’anno spero che il nostro asso nella manica sia il pubblico di Chiusi che come lo scorso anno sono sicuro che sarà in grado di farci volare verso risultati importanti.”

“Nel nostro girone – dichiara Mario Scappaticcio – sarà vietato sbagliare perché con quattro partite in meno ogni errore potrebbe costare caro quando si andranno a tirare le somme. A rendere tutto più difficile sarà il ritmo frammentato dell’inizio dove sarà importante mantenere la concentrazione lavorando bene in palestra. Nel nostro girone ci sono squadre importanti come Santa Croce, Segrate e Cagliari che sicuramente non renderanno la vita facile a nessuno, ma per quanto ci riguarda sono convinto che noi dobbiamo andare ovunque con la convinzione di avere tutte le armi per vincere ogni partita. L’organico che è stato costruito è, infatti, molto importante e quindi sarà fondamentale lavorare bene in palestra per oliare tutti i meccanismi perché solo il lavoro ed il sudore ci faranno ottenere i risultati che tutti noi vogliamo e non certo il nome di un giocatore piuttosto che un altro. Per tanti motivi la B1 quest’anno potrebbe essere anche più competitiva dell’A2, ma nonostante questo il nostro obiettivo è fare di questo campionato solo una fase di passaggio per la Emma Villas.”

La concentrazione ed il lavoro in palestra saranno dunque le vere chiavi di volta per affrontare l’impegnativo campionato ormai alle porte, ma dalle parole di Mr Giannini e del capitano Mario Scappaticcio non c’è dubbio che i leoni di Chiusi sembrano pronti a ruggire ancora più forte dello scorso anno.