Visite guidate alla mostra “Guerrieri, cavalli, centauri”
11 Mar, 2019
mostra guerrieri cavalli centauri

La mostra del noto scultore ceramista Paolo Staccioli, curata da Ornella Casazza insieme a Antonio Natali, ex direttore degli Uffizi, è aperta al pubblico dalle 10 alle 18, fino al 23 aprile nei Magazzini del Sale di Palazzo Pubblico (costo euro 2). Ma per conoscere nel dettaglio i personaggi del racconto magico realizzato da Staccioli  è possibile prenotare visite dove lo stesso artista farà da guida sabato 16 e 30 marzo, e sabato 13 aprile in orario 16-17 contattando lo 0577 292128-292661  dal lunedì  al venerdì dalle 9 alle 13 e il martedì e giovedì anche dalle 15 alle 17, oppure tramite mail: eventi@comune.siena.it

I visitatori avranno così la possibilità di intraprendere un affascinante viaggio nella tradizione del territorio senese tra richiami etruschi, cavalli e ricordi di infanzia.

Circa 50 opere tra cavalli alati, centauri e guerrieri pronti a difendere la tradizione, strumento indispensabile per comprendere appieno il presente e il futuro. E se le linee e le forme ricordano le statue etrusche, austere e minimal, di cavalli e cavalieri; le vesti e le corazze, iridescenti e preziose, sembrano moderni abiti Haute Couture. Un perfetto gioco di equilibri tra ciò che è stato, ciò che è, e ciò che sarà. Proprio come un cavallo a dondolo o una giostra o un giocattolo di infanzia sul quale salire per tornare a guardare il mondo con speranza e desiderio, proprio come un bambino. E ancora, una distesa di ball di ceramica che ricordano grandi barberi, altro gioco della tradizione senese, che convivono insieme a micro pianeti che ruotano intorno, indipendenti ma al tempo stesso tenuti insieme gli uni agli altri, da fili invisibili. Mentre come custode, a guardia di questo racconto magico, un cavallo con angelo che dà il benvenuto all’ingresso della mostra, all’interno del Cortile del Podestà dove alle 15,45 è fissato il punto di ritrovo per le visite guidate.