Al Nuovo Pendola un corso sul cinema di Bernardo Bertolucci
11 Mar, 2019
Bernanrdo-Bertolucci

Dopo quelli degli anni scorsi su Stanley Kubrick e Sergio Leone, da giovedì 21 marzo avrà luogo un nuovo corso di cultura cinematografica al cinema Nuovo Pendola di via S. Quirico: “Bernardo Bertolucci, l’ultimo imperatore del grande schermo”, docente Vincenzo Coli, giornalista e scrittore. Le date: 21 e 28 marzo, 4 e 11 aprile, sempre di giovedì, dalle 17,30 alle 19,30. Il costo complessivo del corso è di 25 euro, 20 per gli studenti universitari e i soci Coop. Le prenotazioni sono possibili indirizzando una mail a info@cinemanuovopendola.it . Il pagamento potrà essere effettuato durante la prima lezione del corso.
Bernardo Bertolucci è stato l’ultimo, tra i grandi maestri del cinema, a saper mettere in dialogo i segni universalmente percepibili del mezzo cinematografico con i valori culturali acquisiti nel tempo di almeno tre continenti. Ha rappresentato con esiti felici i fremiti collettivi che animano la politica e fanno la storia, e le pulsioni individuali che inducono a interrogarci sui sentimenti e sull’eros, sulla vita e sulla morte. Quello di Bertolucci era un cinema in forma di poesia, e nel suo stile ineguagliabile convivevano talento visionario e senso della misura, grandiosità dellamise en scène e leggerezza minimalista, intransigenza massimalista e discrezione borghese. Da Prima della rivoluzione a Il conformista, da Ultimo tango a Parigi aNovecento, da L’ultimo imperatore a Piccolo Buddha, tra ricerca della felicità e sogno di giustizia sociale, i suoi film hanno dipanato con coerenza il fil rouge di utopie irriducibilmente umanitarie.