Valentini: “Calbi ha rinunciato per gravi problemi familiari. A breve un altro nome”
15 Gen, 2016
calbi

L’Amministrazione comunale esprime profondo dispiacere per la rinuncia di Antonio Calbi, selezionato tramite procedura pubblica, a ricoprire il ruolo di direttore del Santa Maria della Scala.

Calbi ha comunicato, con una lettera indirizzata al sindaco Bruno Valentini, di non essere “più nelle condizioni di accettare l’incarico per gravi problemi di natura personale, nuovi e non prevedibili, che non consentono più il trasferimento a Siena e, dunque, il pieno e rigoroso espletamento delle funzioni che il ruolo di direttore di un’istituzione e di un progetto così complesso e ambizioso richiede. Mi creda, caro sindaco, è una decisione profondamente sofferta e il mio rammarico è grande”.

Il sindaco Valentini, che esterna un sentimento di vicinanza personale ad Antonio Calbi a nome di tutta la Giunta, attingerà dalla rosa degli altri candidati selezionati dalla commissione per procedere alla nuova nomina del direttore del complesso museale, che sarà ufficializzata a breve.

ASCOLTA LE PAROLE DEL SINDACO