Valdimontone contro le sanzioni: “Squalificati per sentito dire”
6 Gen, 2019
bandiera-montone

La contrada del Valdimontone è indignata per le proposte di sanzione dell’assessore delegato Tirelli relative al palio straordinario del 20 ottobre, diventate definitive dopo la conferma della giunta comunale dello scorso 28 dicembre: una deplorazione e il divieto per 9 anni ai due alfieri che avrebbero offeso il sindaco a fine corsa di ricoprire incarichi. Deplorazione che, per il rione dei Servi, fa scattare la squalifica per una carriera. Tutta la rabbia per quella che è ritenuta un’ingiustizia viene espressa in una pubblicazione dal titolo molto eloquente: “Squalificati per sentito dire”. La contrada critica pesantemente l’operato dei Deputati della Festa, dell’Assessore Delegato e della Giunta stessa e invita tutto il mondo contradaiolo a riflettere su quanto accaduto, che è ritenuto un pericoloso precedente.

 

clicca qui per il documento integrale