Trasporta alimenti avariati, moldavo fermato dalla Stradale sulla Siena-Firenze
22 Apr, 2016
polizia controlli sicurezza

Trasportava oltre 30 quintali di alimenti surgelati con la cella frigorifera del camion rotta e per questo un moldavo di 23 anni è stato sanzionato per oltre 4000 euro dalla Polizia Stradale, che lo ha fermato sulla Siena-Firenze all’altezza di Poggibonsi. La merce, gelati, pesce e carni varie, ormai avariata, che era destinata ad ignari esercizi commerciali di di Chianciano Terme e San Gimignano, è stata distrutta su disposizione di un ispettore sanitario della ASL di Colle Val D’Elsa intervenuto sul posto: la temperatura della cella superava infatti di 30 gradi quella consentita, i gelati erano liquefatti, il pesce e la carne ormai scongelati. Nel 2012 al moldavo era già stata ritirata la patente per guida in stato di ebbrezza. Il mezzo è stato sequestrato e verrà restituito solo dopo la riparazione della cella frigorifero.

Gli agenti della stradale sono stati inoltre impegnati tutta la notte sull’Autopalio, dove in prossimità di Firenze, tra San Casciano e Bargino erano segnalati numerosi caprioli che, a tratti, invadevano la carreggiata. Dalla centrale operativa è stata inviata sul posto una pattuglia, impegnata nell’operazione Speed Marathon, iniziata alle ore 7.00 di ieri, con l’impiego in Toscana di 50 equipaggi e 100 stradalini.
L’attività, durata 24 ore, rientra in una campagna delle Polizie Stradali dei Paesi europei volta a ridurre gli incidenti stradali causati dell’eccessiva velocità. Nella circostanza, i poliziotti del Distaccamento di Montepulciano hanno effettivamente rilevato tracce del passaggio di animali che, se ripetuto, avrebbe creato pericolo per loro e per gli automobilisti in transito. A tal punto, a causa dell’oscurità, la Polstrada ha azionato i dispositivi luminosi e acustici, segnalando il pericolo e sospingendo verso la campagna gli animali ancora presenti. Nel contempo, è stata avvisata l’ANAS, che ha fatto intervenire un cantoniere per riparare la rete di recinzione.