Prima pagina

Terremoto: lo sciame sismico non si arresta

Continua lo sciame sismico che ormai da due giorni sta creando allarme in Toscana ed anche in provincia di Siena. Una scossa dopo l’altra, a distanza di pochi minuti l’una dall’altra, senza tregua, fenomeni che hanno provocato paura e apprensione ma, per ora, nessun danno a persone e cose. Sono andate avanti praticamente tutta la notte con una tregua di alcune ore rotta alle 5.07, quando è stata registrata la scossa più forte di magnitudo 3.5 sempre nella zona del Chianti. Il sisma è avvenuto ad una profondità di 9,3 chilometri con epicentro nei comuni di Barberino Val d’Elsa, Greve, Impruneta, San Casciano e Tavernelle Val di Pesa. Il trend è proseguito per tutta la mattina, con numerossissime piccole scosse, di magnitudo compresa tra 1.8 e 2.6.

Per motivi precauzionali, i sindaci di alcuni Comuni hanno deciso la chiusura delle scuole.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena