Prima pagina

Tenta di rubare in una pizzeria del centro, fermato 20enne rumeno

Ha tentato di entrare all’interno di una nota pizzeria del centro storico prendendo a calci la porta a vetri ma un cittadino, svegliato dal forte rumore provocato, ha chiamato la Polizia.
Gli agenti delle volanti della questura di Siena, intorno alle 02.30 di questa notte sono intervenuti subito in via Banchi di sotto, a pochi metri da Piazza del Campo, dove hanno verificato la presenza di evidenti impronte di scarpe sull’infisso in alluminio della porta di ingresso dell’esercizio, che aveva anche il battente destro piegato, nel chiaro tentativo di sfondarlo per entrare.
Immediatamente si sono messi sulle tracce del ladro e, poco distante, hanno notato un giovane che corrispondeva alle descrizioni fornite alla Sala Operativa dal testimone che aveva chiamato il 113.
Il ragazzo, peraltro noto alla stessa pattuglia della Polizia che in passato lo aveva già fermato per dei controlli, è stato così identificato. Lo straniero, un 20enne di origini rumene, ha negato di essere stato lui a danneggiare la porta della pizzeria, ma le impronte lasciate sull’infisso, esattamente corrispondenti alla suola delle sue scarpe da ginnastica, non lasciavano spazio a dubbi.
Ad incastrarlo anche la testimonianza del cittadino che non lo aveva mai perso di vista durante il fatto, dimostrando un alto senso civico, che lo ha riconosciuto come l’autore.
Il giovane, dopo essere stato accompagnato in questura per gli accertamenti del caso, è stato denunciato per tentato furto aggravato.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena