Tartufo bianco con il treno a vapore
6 Nov, 2018
treno a vapore

Come è mai possibile mettere insieme in una sola giornata una gita in treno a vapore attraverso le sbalorditive Crete Senesi, il miglior square food della provincia senese e ben oltre, un mercatino delle eccellenze agroalimentari della zona, simulazioni di cerca al tartufo coi cani, i più appassionanti cooking show dal vivo, analisi sensoriali di tartufo e vino bianco, visite in uno splendido castello medioevale arroccato superbamente su di uno zoccolo di tufo, passeggiate nel bosco esoterico della Ragnaia e nella splendida pieve di S Pietro in Villore? Ma soprattutto: come si fa a rendere felice bambini, genitori e nonni in un colpo solo? La risposta è molto semplice: basterà assicurarsi uno o più posti nel treno a vapore di domenica 11 novembre da Siena (partenza alle 8,50). All’inizio, come attraverso un interminabile e appetitoso aperitivo, i passeggeri si faranno trascinare dalla sbuffante locomotiva d’epoca fino a Monte Antico dove i macchinisti spaleranno il carbone come nei film western e daranno acqua al grande e instancabile cavallo di acciaio. Il tempo di scendere a sgranchirsi le gambe e scattare qualche foto, e poi tutti a San Giovanni d’Asso per godere del buon cibo, dell’ottimo vino, dell’aria limpida, per stordirsi col profumo del tartufo bianco delle Crete Senesi e, perché no, acquistare qualche pezzo per la propria cucina di casa negli appositi punti vendita allestiti dall’Associazione dei Tartufai Senesi.
Tutto ciò è possibile semplicemente chiamando il numero 0577\48003 oppure il cellulare 338.8992577 (chiedere di Giancarlo), oppure tramite posta elettronica scrivendo a booking@visionedelmondo.com. La partenza del treno di ritorno è prevista alle 16,25 con arrivo nel capoluogo alle 17,45. Dopo una giornata così, potrebbe essere dura rientrare in città, ma di sicuro ne sarà valsa la pena.