Siena smart, Mancuso: “Siamo tra le città più innovative d’Italia”
21 Ott, 2016
bici elettriche piazza del campo

Siena città smart è la scommessa dell’amministrazione Valentini alla quale sta lavorando l’assessore Mancuso. Il rapporto annuale di Icitylab pone la città del Palio al 31 esimo posto nella classifica delle realtà italiane che stanno investendo in tecnologie e sviluppo solidale. “Siamo tra le prime città di medie dimensioni – spiega Fulvio Mancuso – ieri Siena era al tavolo con Roma, Milano, Pisa, Torino, cioè le città più smart d’Italia. Ci hanno fatto parlare dei nostri progetti, apprezzandoli: si va dai progetti sull’innovazione sociale come quello sui beni comuni, che insieme a Bologna ci ha visto protagonisti in Italia, a quelli sulla mobilità sostenibile, il bike sharing, la pedonalizzazione, la mobilità elettrica; i progetti che riguardano gli open data, cioè la possibilità per tutti di accedere ai dati che la pubblica amministrazione possiede; i progetti che stiamo sviluppando sulla mobilità delle merci, che vedranno Siena avere entro un paio d’anni la mobilità delle merci a emissioni 0; i progetti sull’agroalimentare, sia gli orti urbani che la Banca della Terra, che permetterà di far accedere i giovani alle terre incolte. Molti di questi progetti sono già realizzati, altri verranno potenziati, come il bike sharing: aggiungeremo una stazione a Vico Alto, che i cittadini aspettano da tanto tempo”.