Facebook Posts Home Slide Show Prima pagina

Siena Casa, approvato il bilancio con un utile di 122.000 euro

Siena Casa s.p.a. ha approvato all’unanimità dei soci il bilancio chiuso al 31 dicembre 2021 con un risultato positivo netto pari a 122.150 euro, in calo rispetto al 2020, in conseguenza della ripresa degli interventi di manutenzione programmati, dopo i lunghi periodi di lockdown del 2019 (che è stato totale per diversi mesi) durante i quali non era stato possibile procedere integralmente con le manutenzioni programmate.

I risultati conseguiti sono la manifestazione più evidente dell’impegno profuso dall’intera struttura aziendale, in sintonia con gli obiettivi fissati nel piano industriale, nel gestire al meglio i servizi affidati dai Comuni soci, dalla riscossione dei canoni, agli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria, alla progettazione e realizzazione delle nuove costruzioni. Appare a questo punto definitivamente concluso il processo di risanamento della società e l’inizio di un virtuoso percorso di crescita, che potrà manifestarsi ancor più con evidenza negli anni a venire, anche in considerazione della riorganizzazione della struttura societaria, con nuove assunzioni di personale ed ottimizzazione del sistema organizzativo (che inciderà senz’altro nello smaltimento del numero di alloggi che, pur nella normale “giacenza fisiologica” – peraltro grandemente inferiore rispetto a quella delle altre società toscane di gestione Erp – sono in attesa di manutenzione ordinaria e straordinaria).

Per i prossimi 3/4 anni la società sarà fortemente impegnata nello sfruttare appieno le opportunità rappresentate dall’utilizzo dei fondi del Pnrr e soprattutto del superbonus 110 per cento, che consentiranno di effettuare cospicui interventi di radicale manutenzione degli immobili (specie sotto il profilo dell’efficientamento energetico e della sicurezza sismica) e restituire ai comuni un patrimonio immobiliare più moderno, fruibile ed efficiente.

“Siamo soddisfatti – afferma il presidente Roberto Martini – anche confrontando le nostre performance con quelle delle altre società toscane di gestione Erp. Nella relazione al bilancio abbiamo voluto inserire delle tabelle di confronto che evidenziano, ad esempio, come a fronte di un costo per i dipendenti allineato a quello della media regionale, Siena Casa abbia destinato – nel 2021 – addirittura il 43 per cento dei propri ricavi alla manutenzione degli alloggi, praticamente il doppio rispetto al 20 per cento circa destinato da numerose altre realtà provinciali”.

“Altro dato confortante – continua Martini – è il dato relativo all’incidenza della morosità che nel 2021 si è attestata poco sopra il 6 per cento del totale bollettato, sostanzialmente stabile rispetto al 2020, a fronte invece di una media regionale di oltre il 12 per cento. E’ chiaro che su questo dato influisca anche la tensione abitativa e sociale di alcune aree più “difficili” rispetto alla Provincia di Siena, ma è certo che abbiano influito sia la particolare attenzione prestata dalla società, sia la collaborazione con i comuni soci che, grazie ai loro servizi sociali, possono coadiuvare gli assegnatari, intervenendo nelle difficoltà e soprattutto assistendoli per la trasmissione periodica dei documenti di reddito, la cui omissione determina poi l’applicazione dei canoni sanzionatori”.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena