Facebook Posts Home Slide Show Prima pagina

Settimana mondiale dell’allattamento, le iniziative in provincia di Siena

Una diretta Facebook, l’inaugurazione di due baby pit stop, la cerimonia del melograno, magliette dedicate. Sono alcune delle iniziative che si terranno nelle strutture senesi dell’Asl Toscana sud est in occasione della Settimana mondiale dell’allattamento, in programma da oggi fino al 7 ottobre.

L’apertura con una diretta Facebook oggi alle 14.45 organizzata dalle associazioni di “mamme peer” dell’Azienda Usl Toscana sud est (Mamme peer Mamme – allattiamo in Valdichiana, Mamme per le Mamme Valdarno, Latte di Mamma Arezzo). Come ogni anno le attività promosse dalle associazioni sono realizzate in collaborazione con l’Azienda sanitaria del territorio e con le amministrazioni comunali.

Una delle iniziative che si terranno all’interno dell’Asl Toscana sud est, come quella promossa da tutti gli operatori del materno infantile ospedaliero e territoriale della Valdelsa, per sensibilizzare e informare l’utenza della Settimana mondiale, indossando in questi giorni magliette bianche con scritte dedicate all’allattamento.

Il motto prescelto è “Proteggere l’allattamento: una responsabilità da condividere”, un tema che rientra tra gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 e che ricorda come l’allattamento sia determinante per la sopravvivenza, per la salute e per il benessere delle donne, dei bambini e delle nazioni, e come sia imprescindibile proteggerlo in tutto il mondo.

In programma nella diretta Facebook gli interventi delle presidenti delle tre associazioni, le interviste a Luca Tafi, direttore Uoc Pediatria Valdarno, Paola Rossini, ostetrica e Ibclc ospedale del Valdarno, alle ostetriche del consultorio di Castiglion Fiorentino, a Flavio Civitelli, direttore del dipartimento materno infantile dell’Asl Toscana sud est e Valentina Canocchi, referente scientifico del percorso di allattamento dell’Asl Toscana sud est.

Domani, sabato 2, alle 10.30 sarà inaugurato il baby pit stop realizzato al poliambulatorio di Sinalunga e alle 11 si terrà la tavola rotonda sul tema “Come sostenere le neo mamme al fine di proteggere l’allattamento materno e il diritto alla maternità”. In programma i saluti del sindaco di Sinalunga, di Flavio Civitelli, direttore del dipartimento materno infantile dell’Asl Toscana sud est, Marco Cencini, direttore Uoc Ostetricia e ginecologia all’ospedale di Nottola, Luigina Cappelletti, presidente Soroptimist Club, Lorella Fanotti in rappresentanza Bettolle in Rosa. Interverranno Federica Machetti Varricchio, Associazione Mamme peer Mamme – Allattiamo in Valdichiana, Cecilia Bernardini, vicesindaco di Sinalunga, Roberta Martinelli, operation manager Ostetricia e ginecologia dell’ospedale di Nottola. Chiuderà l’iniziativa Valentina Canocchi.

Sabato 6 ottobre ci sarà la cerimonia ristretta per piantare il melograno (simbolo del radicamento) davanti all’ospedale di Nottola, operazione che verrà ripetuta come in una staffetta anche in altri ospedali.

Appuntamento a sabato 9 ottobre a Colle Val d’Elsa, per l’iniziativa che rientra sempre all’interno della Settimana mondiale dell’allattamento, con l’inaugurazione del baby pit stop al presidio socio-sanitario di via Marco Polo. Un’iniziativa dell’Associazione Non Solo Latte – Mamme per Amiche odv formata da un gruppo di mamme e donne volontarie, formate presso la Azienda Usl Toscana Sud Est, che da undici anni svolgono consulenze alla pari sull’allattamento (peer counsellor), e promuovono eventi dedicati alla genitorialità. Il nuovo baby pit stop nasce grazie alla forte collaborazione con l’Azienda Usl Toscana sud est ed è stata realizzata grazie al contributo economico della Banca di Cambiano.

Foto: Pixabay.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena